Aglianico del Vulture Tenuta I Gelsi 2013

L'Aglianico del Vulture Superiore della Tenuta I Gelsi è un vino rosso raffinato e corposo che nasce sui terreni di rocce vulcaniche della Basilicata. Affina 24 mesi in botti di rovere ed esibisce un corpo intenso, avvolgente, minerale e di buona trama tannica, dal bouquet di frutta rossa matura, carruba e spezie dolci

13,80 € 14,50 € - 5% Disponibilità immediata

Caratteristiche

Denominazione
Aglianico del Vulture Superiore DOCG
Vitigni
Aglianico 100%
Regione
Gradazione
13.5%
Formato
Bottiglia 75 cl
Vigneti
Sui suoli vulcanici del Vulture da viti site a 500 metri di altitudine
Vinificazione
Fermentazione alcolica in acciaio con lunga macerazione sulle bucce
Affinamento
24 mesi in botti di rovere di Slavonia da 50 hl

Per gustarlo al meglio

Temp. servizio
18°-20°C
Bicchiere
Calice ampio
Calice ampio

Ideale per i vini rossi di buona struttura e intensità, che necessitano di ossigenazione per aprirsi completamente e sviluppare al meglio il proprio corredo aromatico intenso e complesso

Quando bere

Evolve

Vino ottimo da bere adesso, ma che può avere una bella evoluzione se lasciato riposare un po’ di tempo in cantina

Puoi lasciarlo riposare in cantina tranquillamente per 4-5 anni

descrizione dell'Aglianico del Vulture I Gelsi

Il vino Aglianico del Vulture Tenuta I Gelsi è un rosso che piace particolarmente per la sua innata capacità di unire eleganza e morbidezza a corpo e intensità. Non sempre infatti è facile trovare bottiglie in cui l’equilibrio fra le componenti olfattive e gustative si armonizza con questa coerenza, ragion per cui questo Aglianico si fa bere con entusiasmo, rischiando di finire troppo in fretta una volta aperto. Una bottiglia in cui il terroir vulcanico, dove crescono le viti che ne danno origine, si esprime al sorso con una piacevole venatura sapida, legame che evidenzia la capacità della cantina nel rendere protagonista il territorio.

Questo Aglianico del Vulture viene realizzato dalla cantina Tenuta I Gelsi partendo da quei vigneti che si trovano a circa 500 metri sul livello del mare, in cui le viti di Aglianico crescono con il sistema del cordone speronato bilaterale. Il terroir si caratterizza per un sottosuolo composto prevalentemente da lapilli di origine vulcanica e argille calcaree. La vendemmia manuale inizia durante la terza decade di Ottobre, e il mosto ottenuto dalla pressatura degli acini fermenta in acciaio con follature e rimontaggi quotidiani, macerando lungamente sulle bucce. Si procede quindi con la fase finale di maturazione, in cui il vino sosta per 24 mesi in botti di rovere di Slavonia dalla capacità di 50 ettolitri.

L’Aglianico del Vulture Tenuta I Gelsi assume una veste color granato, dotata di una bella intensità alla vista. Ampi e generosi i profumi che avvolgono le narici: si parte da tocchi fruttati e speziati per poi virare verso note che richiamano i sentori più minerali. Entra al palato con un sorso di ottima struttura, affascinante, che fa del tannino uno dei propri alfieri, facendo affiorare alla beva un gusto sapido e corposo. Un rosso lucano da far trovare in tavola quando la carne è l’indiscussa protagonista del menù che vi attende.

Colore Rosso granato di buona consistenza

Profumo Note di frutta rossa matura, spezie dolci, carruba e leggeri tocchi minerali

Gusto Corposo, raffinato, piacevolmente tannico e di personalità, di slanciata freschezza e mineralità

produttore: Tenuta I Gelsi

Vini principali
Aglianico del Vulture
Anno di fondazione
2003
Ettari vitati
10
Indirizzo
Contrada Paduli, Frazione Monticchio Bagni - 85028 Rionero in Vulture (PZ)

Perfetto da bere con

  • Selvaggina Selvaggina
  • Risotto con sugo di carne Risotto con sugo di carne
  • Pasta sugo di carne Pasta sugo di carne
  • Carne rossa in umido Carne rossa in umido
  • Carne arrosto-grigliata Carne arrosto-grigliata