Bianco Pomice Tenuta di Castellaro 2017

Il vino bianco "Pomice" ricorda le pietre bianche su dove è coltivato. Ha un profilo fruttato e armonico e affina in barriques per 6 mesi. Il corredo aromatico, ricco di frutta gialla con deliziose scie minerali, anticipa un sorso fresco, emozionante ed indelebile. Vino fatto come una volta con metodi artigianali

Caratteristiche

Denominazione
Terre Siciliane IGT
Vitigni
Malvasia delle Lipari 60%, Carricante 30%, e altri vitigni autoctoni 10%
Regione
Gradazione
12.5%
Formato
Bottiglia 75 cl
Vigneti
Vendemmia manuale, su terreno sabbioso vulcanico a 350 mt. s.l.m. Coltivati in biologico
Vinificazione
Pressatura. Decantazione statica. Fermentazione spontanea in acciaio (Malvasia) e barriques di 3°/4° passaggio (Carricante) con batonage
Affinamento
6 mesi in barrique sui lieviti
Filosofia produttiva
Fatti come una volta con metodi artigianali, Lieviti indigeni,

Premi e riconoscimenti

Slowine
2017
Bibenda
2017
Gambero Rosso
2017
2 / 3

Per gustarlo al meglio

Temp. servizio
10°-12°C
Quando aprire
Per apprezzare al meglio un vino biologico o fatto in modo tradizionale, ti consigliamo di lasciarlo “respirare” 15-20 minuti prima di gustarlo
Bicchiere
Calice apertura media
Calice apertura media

Ideale per i vini bianchi leggeri e di media struttura, che non necessitano di ossigenazione per aprirsi. L’apertura leggermente più stretta rispetto al corpo del calice favorisce la concentrazione dei profumi verso il naso, esaltando la percezione degli aromi e limitandone la dispersione

Quando bere

Subito Giovani

Vino perfetto da bere adesso

descrizione del sommelier

Il Bianco Pomice di Tenuta di Castellaro è uno di quei vini bianchi di cui è impossibile non innamorarsi una volta provato e conosciuto. Sì, perchè oltre alla piacevolezza del vino, è in grado di raccontare una storia incredibile. Una storia fatta di uomini, di fatica, di sforzi, di sudore in uno degli angoli più paradisiaci dell'Italia.

Siamo nel bel mezzo delle Isole Eolie, a Castellaro, dove il terreno è ricco di Pomice e Ossidiana. Due facce della stessa medaglia; fondamentalmente le stesse pietre. Cambia solamente la temperatura a cui vengono eruttate: la Pomice, bianca, è più "fresca" e leggera. Ed è lo stesso carattere che troviamo nel vino, il Bianco Pomice per l'appunto.

Un vino bianco dai mille profumi e dai bellissimi riflessi; un vino bianco che arriva da terre fertili e rigogliose per la ricchezza di minerali, ma anche impervie, rude e difficili. Il Bianco Pomice nasce dalla splendida unione di Malvasia delle Lipari, Carricante e altri vitigni autoctoni; siamo di fronte a un vino che viene fatto come si faceva una volta. Un vino interessante, emozionante ed entusiasmante. Un vino che racconta perchè sa raccontare, perchè nasce da un territorio splendido, dove la viticoltura è eroica, dove i pendii impervi affondano ben presto nel mare, dove la natura e la tradizione sono il vero punto di riferimento per il futuro.

Colore Giallo paglierino

Profumo Spiccate note floreali e fruttate

Gusto Armonico, piacevolmente fruttato e floreale, fresco e con un finale minerale

produttore: Tenuta di Castellaro

Vini principali
blend a base di di Nero d'Avola, Corinto Carricante e altri vitigni autoctoni
Anno di fondazione
2013
Ettari vitati
17
Uve di proprietà
100
Produzione annua
45.000 bt
Enologo
Salvo Foti
Indirizzo
Via Caolino s.n. 98055 Lipari ME

Perfetto da bere con

  • Antipasti pesce affumicato Antipasti pesce affumicato
  • Zuppa di pesce in bianco Zuppa di pesce in bianco
  • Pasta al pesce in bianco Pasta al pesce in bianco
  • Risotto ai frutti di mare Risotto ai frutti di mare
  • Pesce alla Griglia Pesce alla Griglia