Birra 'Blond' Cascinazza - 75cl

La Birra “Blond” della Cascinazza è una Golden Ale di produzione artigianale monastica, nata da un mix di frumenti italiani crudi e maltati e prodotta con rifermentazione in bottiglia, senza filtrazione o pastorizzazione. Coniuga la sostanza e l’equilibrio della tradizione trappista belga ad una beva agile, fresca e molto piacevole, arricchita da sfumature di agrumi, miele, frutta gialla e crosta di pane

10,50 € Disponibilità immediata

Caratteristiche

Prodotto da
Malto d'orzo, frumento crudo e maltato di origine italiana e luppolo americano Dry Hopping. Alta fermentazione, rifermentazione in bottiglia. Non filtrata e non pastorizzata
Regione
Gradazione
5.2%
Formato
Bottiglia 75 cl
Filosofia produttiva
Birre ad alta fermentazione, Birre artigianali,

Per gustarlo al meglio

Temp. servizio
7°-9°C
Bicchiere
Calice a tulipano
Calice a tulipano

Ideale per birre bionde di buona struttura e intensità. Il fondo largo e tondo incrementa la trasmissione del calore dalle mani e il finale più stretto ne intensifica gli aromi

descrizione della Birra Blond della Cascinazza

La Birra Blond della Cascinazza è una birra bionda ad alta fermentazione prodotta dai monaci benedettini del monastero di San Pietro e Paolo a Buccinasco, alle porte di Milano. Il micro birrificio del monastero è stato costruito nel 2008 all’interno di un’ex-stalla presente nel cascinale lombardo, trasformato in monastero a partire dal 1971. La produzione viene gestita interamente dai monaci benedettini della Cascinazza che, forti di un proficuo apprendistato nei celebri birrifici trappisti di Westvleteren, Achel e Chimay, hanno recuperato la plurisecolare attività brassicola di tradizione belga per mantenersi, integrando i proventi della attività agricole e rimanendo fedeli al motto benedettino “ora et labora”.

Questa birra bionda della Cascinazza è il frutto di una piccola produzione monastica strettamente artigianale, condotta nel rispetto delle tradizioni brassicole trappiste. Le materie prime sono un mix di frumento italiano crudo e maltato e luppolo americano Dry Hopping. L’utilizzo di un proprio ceppo di lieviti per la fermentazione costituisce una virtuosa originalità per lo scenario brassicolo italiano. Il processo produttivo prevede l’alta fermentazione e la rifermentazione in bottiglia, senza filtrazioni o pastorizzazioni. Dato che il prodotto finale non viene in alcun modo stabilizzato, permettendo alle qualità organolettiche di esprimersi in tutta la loro integrità, i monaci scrivono nella contro-etichetta: “gusto in evoluzione”.

La Blond Cascinazza è una birra fresca e fragrante, dotata di equilibrio e caratterizzata da una beva facile e piacevole. La sua palette aromatica è incentrata sulla frutta e sugli agrumi, con leggere note cerealicole di miele e crosta di pane che si integrano a tenui sfumature di erbette e spezie. Al gusto si rivela la perfetta combinazione tra freschezza, dolcezza e sentori luppolati, con il sostegno di un’effervescenza fine e cremosa che rende il sorso scorrevole e gratificante. Questo impeccabile equilibrio è il frutto di un’antica sapienza che i monaci della Cascinazza hanno recuperato dalle abbazie d’Oltralpe, facendola propria e assumendo in Italia un ruolo pionieristico di grande valore gastronomico e culturale.

Colore Biondo dorato chiaro, con spuma ricca, bianca e sottile, di lunga persistenza

Profumo Fresco, fragrante e fruttato, con sentori di agrumi, frutta gialla, miele, cereali e crosta di pane, con tenui sfumature di spezie ed erbette

Gusto Fruttato, morbido, rinfrescante, dolce, pulito e di ottima bevibilità, dal finale piacevolmente luppolato

produttore: Cascinazza

Anno fondazione
2008
Produzione annua
200 hl
Indirizzo
Località Cascinazza - 20090 Buccinasco (MI)