Chardonnay Giannitessari 2018

Lo Chardonnay di Giannitessari è un bianco fresco e delicato che affina per circa 6 mesi in botti di rovere. I delicati aromi di agrumi, frutta tropicale e tocchi minerali introducono un assaggio leggero e gradevole, caratterizzato da una decisa e vibrante freschezza

7,50 € Solo 3 con disponibilità immediata

Caratteristiche

Denominazione
Veneto IGT
Vitigni
Chardonnay 100%
Regione
Gradazione
12.0%
Formato
Bottiglia 75 cl
Vigneti
Sistema di allevamento a Guyot e resa per ettaro di 100 hl
Vinificazione
Macerazione per 3 ore e fermentazione in acciaio a temperatura controllata
Affinamento - maturazione
6 mesi in botti di rovere

Per gustarlo al meglio

Temp. servizio
8°-10°C
Bicchiere
Calice apertura media
Calice apertura media

Ideale per i vini bianchi leggeri e di media struttura, che non necessitano di ossigenazione per aprirsi. L’apertura leggermente più stretta rispetto al corpo del calice favorisce la concentrazione dei profumi verso il naso, esaltando la percezione degli aromi e limitandone la dispersione

Quando bere

Subito Maturo

Vino nel pieno della sua maturità, perfetto da bere adesso

Descrizione dello Chardonnay di Giannitessari

Lo Chardonnay della linea Giannitessari è un’etichetta di grande personalità in cui la chiave dell’esperienza degustativa è rappresentata dall’equilibrio. Così potremmo riassumere questo bianco a base di Chardonnay, in cui acidità, morbidezza e sapidità si muovono all’unisono, in maniera assolutamente armoniosa. Merito del grande lavoro svolto dalla cantina Giannitessari, giovane realtà produttiva di Roncà che punta tutto sul binomio terroir-vitigno, limitandosi ad accompagnare quest’unione fruttifera lungo tutto il ciclo produttivo. Questo bianco presenta i profumi classici del vitigno utilizzato, e si caratterizza per una buona struttura derivante dal rapido passaggio effettuato in legno. Come se non bastasse, è una bottiglia attraente anche per l’ottimo rapporto qualità-prezzo.

Chardonnay Giannitessari viene realizzato a partire dalle uve, utilizzate in purezza, di un grande vitigno internazionale, lo Chardonnay. I grappoli, provenienti dai vigneti coltivati a Guyot situati nelle zone circostanti Verona e la Val d’Alpone, vengono selezionati manualmente durante la vendemmia. Segue poi una macerazione di circa 3 ore, e le uve fermentano alla temperatura controllata di 14-16 gradi in contenitori d’acciaio. L’affinamento viene svolto per 6 mesi in botti di rovere, al termine dei quali il vino è pronto per essere imbottigliato e commercializzato.

Questo Chardonnay realizzato dalla cantina Giannitessari si presenta all’esame visivo con un colore tipicamente paglierino. Lo spettro olfattivo ruota intorno ad aromi varietali, con note tropicali importanti che, pian piano, cedono il passo a sfumature erbacee e minerali. All’assaggio è di corpo snello e sottile, con un sorso caratterizzato da un gusto sapido e da una beva rinfrescante. Un’etichetta con cui la cantina si diletta nel declinare un grande vitigno internazionale, lo Chardonnay, evidenziandone i tratti più classici e conosciuti.

Colore Giallo paglierino

Profumo Note di frutti tropicali, agrumi, erbe di campo e tracce minerali

Gusto Fresco e minerale, delicato e leggero, ricco e di pronta beva

produttore: Giannitessari

Vini principali
Soave, Tai Rosso, Durello
Anno di fondazione
2013
Ettari vitati
55
Produzione annua
350.000 bt
Enologo
Gianni Tessari
Indirizzo
Via Prandi, 10 - 37030 Roncà (VR)

Perfetto da bere con

  • Stuzzichini Stuzzichini
  • Tartare di pesce Tartare di pesce
  • Formaggi freschi Formaggi freschi
  • Antipasti caldi di pesce Antipasti caldi di pesce
  • Frittura di pesce Frittura di pesce