Chianti Classico Badia a Coltibuono 2016

Il Chianti Classico di Badia a Coltibuono è un'espresisone tipica e territoriale, animata da complesse note di violetta, marasca, giaggiolo, tabacco e pepe nero. Matura per 12 mesi in botti austriache e francesi. Vino Biologico

12,90 € 14,50 € - 11% Disponibilità immediata

Caratteristiche

Denominazione
Chianti Classico DOCG
Vitigni
Sangiovese 90%, Canaiolo, Ciliegiolo e Colorino 10%
Regione
Gradazione
14.0%
Formato
Bottiglia 75 cl
Vigneti
A un'altitudine di 350 m. slm., con esposizione a Sud, Sud-Est e Sud-Ovest, su suoli di medio impasto ricchi di scheletro. Agricoltura biologica, raccolta manuale delle uve
Vinificazione
Fermentazione con lieviti indigeni con macerazione di 3 settimane
Affinamento
12 mesi in botti di rovere austriaco e francese
Filosofia produttiva
Biologici, Lieviti indigeni,

Premi e riconoscimenti

Wine Spectator
2015
90 / 100
Vitae AIS
2016
Bibenda
2016
Gambero Rosso
2016
2 / 3
Robert Parker
2015
88 / 100
Veronelli
2016
88 / 100
Il Chianti Classico 2014 di Badia a Coltibuono è stato premiato tra i TOP 100 vini italiani di Paolo Massobrio nel 2016

Per gustarlo al meglio

Temp. servizio
16°-18°C
Quando aprire
Per apprezzare al meglio un vino biologico o fatto in modo tradizionale, ti consigliamo di lasciarlo “respirare” 15-20 minuti prima di gustarlo
Bicchiere
Calice apertura media
Calice apertura media

Ideale per i vini rossi leggeri e di media struttura, che non necessitano di ossigenazione per aprirsi. L’apertura leggermente più stretta rispetto al corpo del calice favorisce la concentrazione dei profumi verso il naso, esaltando la percezione degli aromi e limitandone la dispersione

Quando bere

Quando bere

Evolve

Vino ottimo da bere adesso, ma che può avere una bella evoluzione se lasciato riposare un po’ di tempo in cantina

Puoi lasciarlo riposare in cantina tranquillamente per 3-4 anni

descrizione del sommelier

Il Chianti Classico di Badia a Coltibuono colpisce per la sua capacità di esprimere nel calice la reale identità del territorio chiantigiano. Nasce in una cantina storica della denominazione, una cantina che ha origini antichissime visto che venne fondata nel 1051 dai monaci come “Abbazia del Buon Raccolto” e impiantando le prime vigne.

Fu però Piero Stucchi Prinetti a trasformare la cantina in una azienda in grado di affermarsi sia in Italia che all’estero per la qualità dei suoi vini. Nasce da uve Sangiovese, Canaiolo, Ciliegiolo e Colorino coltivate nei vigneti di Poggino, Vignone, Montebello e Argenina, dall’età di 10-35 anni situate a 260-370 metri sul livello del mare ed esposte perfettamente a Mezzogiorno. Le lavorazioni in vigna, così come i lavori in cantina, sono in biologico.

Dopo una raccolta realizzata esclusivamente a mano, il Chianti Classico viene lasciato fermentare con lieviti indigeni per almeno 3 settimane, con follature e delestage, prima di trascorrere almeno 12 mesi in botti di rovere francese e austriaco dove sviluppa tutta la sua complessità aromatica dove spiccano note di violetta, di marasca, di tabacco e di pepe nero e la sua grande eleganza. Di bella pulizia e freschezza al palato, dai tannini equilibrati a rendere saporita la beva. Un vino severo, memore della cantina da cui proviene. Medita e comprendine il significato più profondo.

Colore Rosso rubino intenso

Profumo Profumi di giaggiolo, violetta, marasca, tabacco e pepe nero

Gusto Asciutto, con una bella freschezza e dei tannini equilibrati

produttore: Badia a Coltibuono

Vini principali
Chianti, Sangiovese
Anno fondazione
1057
Ettari vitati
63
Uve di proprietà
100%
Produzione annua
250.000 bt
Enologo
Maurizio Castelli
Indirizzo
Loc. Badia a Coltibuono - 53013 Gaiole in Chianti (SI)

Perfetto da bere con

  • Risotto con sugo di carne Risotto con sugo di carne
  • Pasta sugo di carne Pasta sugo di carne
  • Carne rossa in umido Carne rossa in umido
  • Carne arrosto-grigliata Carne arrosto-grigliata
  • Formaggi stagionati Formaggi stagionati
  • Risotto ai funghi Risotto ai funghi