Fiano Casa di Baal 2018

Il Fiano di Casa di Baal è un bianco tipico della Campania, realizzato con metodi artigianali nei Colli di Salerno, caratterizzato da buona struttura ed eleganza olfattiva. Vinificato esclusivamente in acciaio, si distingue al naso per i suoi profumi di camomilla, fiori di acacia, miele e pesca bianca e convince al palato con un sorso pieno, dinamico, avvolgente e persistente. Vino biologico, artigianale 

18,00 € Disponibilità immediata

Caratteristiche

Denominazione
Colli di Salerno IGT
Vitigni
Fiano 100%
Regione
Gradazione
12.5%
Formato
Bottiglia 75 cl - senza confezione
Vigneti
A Montecorvino Rovella, a 150 metri di altitudine su suoli argillosi e limosi
Affinamento
Circa 9 mesi sulle fecce fini in tini di acciaio
Filosofia produttiva
Artigianali, Biologici, Lieviti indigeni, Vignaioli Indipendenti,
Note aggiuntive
Contiene solfiti

Per gustarlo al meglio

Temp. servizio
8°-10° C
Bicchiere
Calice apertura media
Calice apertura media

Ideale per i vini bianchi leggeri e di media struttura, che non necessitano di ossigenazione per aprirsi. L’apertura leggermente più stretta rispetto al corpo del calice favorisce la concentrazione dei profumi verso il naso, esaltando la percezione degli aromi e limitandone la dispersione

Quando bere

Quando bere

Subito Giovani

Vino perfetto da bere subito

Puoi lasciarlo tranquillamente riposare in cantina per 2-3 anni

descrizione del Fiano Casa di Baal

Il Fiano di Casa di Baal è un bianco tipico della regione Campania che nasce dalla selezione minuziosa in vigna delle migliori uve Fiano coltivate a Montecorvino Rovella, nel cuore dei Colli di Salerno. L’azienda Casa di Baal è certificata biologica dal 2010 e ha cominciato ad usare pratiche biodinamiche come il cornoletame a partire dal 2012. Qui si fa vino nel pieno rispetto della biodiversità del territorio e questa attenzione e cura in vigna si percepisce bene in tutta la linea di etichette della cantina. In particolare questo bianco autoctono convince per pulizia, eleganza e piacevolezza aromatica.

Casa di Baal realizza questo vino a partire da uve Fiano in purezza, coltivate a circa 150 metri di altitudine su suoli di matrice sabbiosa con buona presenza di argilla. Il Fiano è un vitigno autoctono antichissimo della Campania che i Latini erano soliti chiamare con il nome di ‘Vitis Apiana’ e che oggi assume sempre più valore tra i bianchi più rinomati della regione. Quello di Casa di Baal è vinificato esclusivamente in tini di acciaio, dove fermenta con l’impiego dei soli lieviti presenti sulle bucce e matura per almeno 9 mesi a contatto con le fecce fini, concentrando maggiormente gusto e sapore dell’uva.

La cantina Casa di Baal ama definire il suo Fiano come “un rosso vestito di bianco” in virtù della sua buona struttura al palato e delle sue note aromatiche e fini al naso. In particolare questo Fiano profuma di fiori freschi, come la camomilla e i fiori di acacia, con dolci contorni di miele, pesca bianca e mela annurca. Il sorso è fine, fresco e minerale, riempie bene la bocca e la avvolge lasciando un ricordo aromatico lungo e persistente. Da provare in abbinata a un bel tagliere di formaggi freschi e mediamente stagionati, meglio se con vista sulla Costiera Amalfitana!

Colore Giallo paglierino con trame dorate

Profumo Aromi di pesca bianca e mela annurca, di miele di acacia e fiori di camomilla

Gusto Fresco e minerale, di buon corpo, dal sorso pieno e persistente

produttore: Casa di Baal

Anno fondazione
2006
Ettari vitati
5
Uve di proprietà
100%
Produzione annua
28.000 bt
Indirizzo
Via Tiziano, 14 - 84096 Macchia (SA)

Perfetto da bere con

  • Pasta sugo di verdure Pasta sugo di verdure
  • Formaggi freschi Formaggi freschi
  • Affettati e Salumi Affettati e Salumi
  • Zuppa di pesce col pomodoro Zuppa di pesce col pomodoro
  • Pasta al pesce in bianco Pasta al pesce in bianco