Friulano Schiopetto 2017

Il Friulano di Schiopetto è un vino bianco di bella ricchezza espressiva, caratterizzato da un bouquet delicato e floreale e da un gusto asciutto ed elegante, di ottima persistenza, con ritorni aromatici di frutta bianca, mandorle e fiori di campo

17,50 € Disponibilità immediata

Caratteristiche

Denominazione
Collio DOC
Vitigni
Friulano 100%
Gradazione
13.0%
Formato
Bottiglia 75 cl

Premi e riconoscimenti

Gambero Rosso
2017
3 / 3
Vitae AIS
2017
James Suckling
2017
95 / 100
Bibenda
2017
Veronelli
2016
88 / 100

Il critico americano James Suckling ha così descritto il Friulano Schiopetto 2016: "Estremamente minerale all’olfatto, evoca la pietra focaia e la polvere da sparo. Note di mela essiccata, limone e pera. Corpo pieno, denso e potente; eppure sempre vivace e vibrante nel palato. Finale straordinario. Uno dei migliori vini bianchi italiani".

Per gustarlo al meglio

Temp. servizio
8°-10°C
Bicchiere
Calice apertura media
Calice apertura media

Ideale per i vini bianchi leggeri e di media struttura, che non necessitano di ossigenazione per aprirsi. L’apertura leggermente più stretta rispetto al corpo del calice favorisce la concentrazione dei profumi verso il naso, esaltando la percezione degli aromi e limitandone la dispersione

Quando bere

Subito Giovani

Vino perfetto da bere adesso

descrizione del Friulano di Schiopetto

Il Friulano prodotto dalla cantina Schiopetto racchiude la tipicità di un vino, la tradizione di un territorio e la personalità di un vitigno. Saldamente radicata nel Collio Goriziano, questa varietà a bacca bianca narra di una terra minerale, estremamente vocata alla viticoltura e dotata di un’eleganza nascosa tra le stratificazioni marnose del suo suolo. Il Friulano proviene da un Cru storico, tra i più preziosi per la sua conformazione e per il suo profilo. Il desiderio di creare vini espressivi e raffinati guida la mano della cantina Schiopetto, il cui motto è: ‘Eleganza francese, tecnologia tedesca, uva friulana”.

Schiopetto Friulano proviene dallo storico Cru di Capriva, il quale si estende su una superficie collinare di 18 ettari. Il terreno, qui, è di tipo marnoso, ricco di particolari strutture minerali che impreziosiscono il corredo sapido degli acini. Tra la fine di agosto e l’inizio di settembre si realizza la vendemmia, rigorosamente manuale. La fermentazione alcolica si svolge in vasche di acciaio inox ad una temperatura di circa 16°C, con una durata di 10-12 giorni. Matura per circa 8 mesi all’interno di vasche di acciaio inox. Termina il suo percorso di vinificazione con una sosta in bottiglia di minimo 5 mesi.

Il bianco Friulano di Schiopetto si presenta nel calice con un colore giallo paglierino intenso, tendente a tonalità dorate. Il suo profumo si compone di note fruttate intense che ricordano la pesca e l’albicocca, inserite su uno sfondo di mandorle e fiori di campo. In bocca rivela il fascino della sapidità minerale, intrecciata alla vena fresca e bilanciata da un corpo dotato di buona struttura. Con la sua progressione dinamica lascia un piacevole ricordo di corrispondenza gusto olfattiva. Piacevolezza e signorilità convivono in questo calice brillante.

Colore Giallo paglierino, con lievi riflessi verdognoli

Profumo Bouquet delicato con note di mandorla e fiori di campo e nuance di pera

Gusto Asciutto, elegante, strutturato e di bella persistenza e personalità

produttore: Schiopetto

Vini principali
Friulano, Pinot Grigio, Chardonnay, malvasia, sauvignon
Anno di fondazione
1965
Ettari vitati
30
Uve di proprietà
100
Produzione annua
190.000 bt
Enologo
Giorgio Schiopetto, Lorenzo Landi, Mauro Simeoni
Indirizzo
Via Palazzo Arcivescovile, 1 - 34070 Capriva del Friuli (GO)

Perfetto da bere con

  • Affettati e Salumi Affettati e Salumi
  • Zuppa di pesce in bianco Zuppa di pesce in bianco
  • Pasta al pesce in bianco Pasta al pesce in bianco
  • Pesce alla Griglia Pesce alla Griglia
  • Formaggi freschi Formaggi freschi