Montepulciano d'Abruzzo 'Campotino' Tenuta del Priore 2018

Il Montepulciano d'Abruzzo "Campotino" di Tenuta del Priore è un rosso tipico e territoriale del terroir abruzzese, realizzato in vasche di cemento con uve coltivate a 250 metri di altitudine. Al naso apre con nette sensazioni di macchia mediterranea, con olive nere e prugna secca in primo piano che animano un sorso fresco e scorrevole, dal tannino giovane ed esuberante, con finale sapido

6,00 € Disponibilità immediata

Caratteristiche

Denominazione
Montepulciano d'Abruzzo DOC
Vitigni
Montepulciano 100%
Regione
Gradazione
13.5%
Formato
Bottiglia 75 cl
Vigneti
A 250 metri di altitudine con esposizione a Sud su suoli calcarei ricchi di sassi bianchi
Vinificazione
Fermentazione alcolica e malolattica in vasche di cemento per 10-12 giorni a temperatura controllata
Affinamento
5 mesi in vasche di cemento

Per gustarlo al meglio

Temp. servizio
16°-18°C
Bicchiere
Calice apertura media
Calice apertura media

Ideale per i vini rossi leggeri e di media struttura, che non necessitano di ossigenazione per aprirsi. L’apertura leggermente più stretta rispetto al corpo del calice favorisce la concentrazione dei profumi verso il naso, esaltando la percezione degli aromi e limitandone la dispersione

Quando bere

Quando bere

Evolve

Vino ottimo da bere adesso, ma che può avere una bella evoluzione se lasciato riposare un po’ di tempo in cantina

Puoi lasciarlo tranquillamente riposare in cantina per 3-4 anni

descrizione del Montepulciano Campotino

Il Montepulciano d'Abruzzo “Campotino” di Tenuta del Priore è un vino rosso che racconta il territorio, desideroso di affermarsi con profumi al naso nitidi, preludio di un sorso armonioso, in cui freschezza e sapidità sono gli elementi che contribuiscono a forgiare una buona beva. Un’etichetta esuberante e giovane, come la trama dei tannini che avvolge il palato con rapidità al sorso. Si abbina bene con salumi e affettati anche prima di cena, e più in generale sono i menu di terra a esaltarne maggiormente le caratteristiche.

Il “Campotino” Montepulciano d’Abruzzo firmato dalla Tenuta del Priore nasce da uve di Montepulciano coltivate in parcelle situate a circa 250 metri sul livello del mare, esposte verso sud. Ci troviamo in un terroir principalmente calcareo, ricco di sassi bianchi morenici, dove le viti – coltivate con il sistema del guyot – affondano le radici. La vendemmia si effettua manualmente, durante la prima decade del mese di Ottobre. Il mosto ottenuto dalla pressatura degli acini fermenta in vasche di cemento, macerando per 10-12 giorni a temperatura controllata, svolgendo anche la malolattica. Matura poi per 5 mesi in cemento, e al termine di questo periodo la cantina può procedere con l’imbottigliamento.

Il Montepulciano d'Abruzzo “Campotino” di Tenuta del Priore si palesa all’occhio con un colore rosso rubino, attraversato da qualche striatura leggermente più tendente al porpora. Il naso traccia profumi che, fra la macchia mediterranea e il fruttato, virano verso sentori legati al sottobosco. All’assaggio è di corpo medio, con un sorso che scorre al palato con piacevolezza, evidenziando una trama sapida e fresca; il tannino è ancora leggermente giovane. Un’etichetta che racconta la tradizione della viticoltura in Abruzzo a un prezzo più che accessibile.

Colore Rosso rubino con trame porpora

Profumo Macchia mediterranea, aromi netti di olive nere e prugna secca, sfumature di sottobosco

Gusto Fresco, asciutto, agile e scorrevole, dal tannino giovane, con chiusura sapida

produttore: Tenuta del Priore

Vini principali
Montepulciano, Trebbiano
Anno fondazione
1973
Ettari vitati
40
Uve di proprietà
100%
Produzione annua
60.000 bt
Enologo
Fabrizio e Antonio Mazzocchetti
Indirizzo
Via Masseria Flaiani 1- 65010 Collecorvino (PE)

Perfetto da bere con

  • Risotto alle verdure Risotto alle verdure
  • Pasta sugo di carne Pasta sugo di carne
  • Formaggi freschi Formaggi freschi
  • Affettati e Salumi Affettati e Salumi
  • Pasta sugo di verdure Pasta sugo di verdure