'Nanni' Daniele Portinari 2016

"Nanni" è un vino rosso da taglio bordolese dei Colli Berici della provincia di Vicenza, prodotto con metodi assolutamente rispettosi dell'ambiente e con l'utilizzo di lieviti indigeni. Piacevole e caldo, presenta sentori di frutti di bosco maturi e confettura, si riconoscono nitidamente la mora ed il lampone, oltre al caratteristico sentore di peperone e le avvolgenti note tostate di cuoio, tabacco e caffè. I tannini vellutati sono accompagnati da una grande freschezza per un corpo pieno e asciutto. Vino artigianale, fatto come una volta

15,60 € 17,00 € - 8% Disponibilità immediata

Caratteristiche

Denominazione
Veneto IGT
Vitigni
Cabernet Sauvignon 50%, Merlot 50%
Regione
Gradazione
13.5%
Formato
Bottiglia 75 cl
Vigneti
Vigne di circa 30 anni allevate a guyot su suoli calcarei-argillosi, tra i Colli Berici, senza subire trattamenti chimici
Vinificazione
Fermentazione spontanea in acciaio inox con lieviti indigeni e con macerazione sulle bucce di 10-15 giorni. No filtrazioni e chiarifiche
Affinamento
Alcuni mesi in vasche di acciaio inox
Filosofia produttiva
Artigianali fatti come una volta, Senza solfiti aggiunti o minimi, Lieviti indigeni,

Per gustarlo al meglio

Temp. servizio
16°-18° C
Quando aprire
Per apprezzare al meglio un vino biologico o fatto in modo tradizionale, ti consigliamo di lasciarlo “respirare” 15-20 minuti prima di gustarlo
Bicchiere
Calice apertura media
Calice apertura media

Ideale per i vini rossi leggeri e di media struttura, che non necessitano di ossigenazione per aprirsi. L’apertura leggermente più stretta rispetto al corpo del calice favorisce la concentrazione dei profumi verso il naso, esaltando la percezione degli aromi e limitandone la dispersione

Quando bere

Evolve

Vino ottimo da bere adesso, ma che può avere una bella evoluzione se lasciato riposare un po’ di tempo in cantina

Puoi lasciarlo riposare in cantina tranquillamente per 2-3 anni

descrizione del Nanni

“Nanni” è un taglio bordolese che Daniele Portinari crea ad Alonte, tra i colli Berici della provincia di Vicenza. Intitolato al primo figlio Giovanni, teneramente chiamato Nanni, questa è la prima espressione di un’intera filosofia di vita e di un credo che questa cantina adotta con uno sguardo rivolto al futuro delle prossime generazioni. Daniele vuole, infatti, donare una vita longeva alla sua terra, trattandola con il massimo rispetto ed evitando l’utilizzo di chimica o interventi troppo invasivi. Intende dare voce ad un’ideale anche attraverso questa etichetta di stampo internazionale, così che il messaggio possa arrivare lontano. Dal 2008 la cantina è entrata a far parte dell’associazione Vinnatur, che mette in contatto più di 170 vignaioli uniti dalle stesse convinzioni, perché condividano le proprie esperienze e soprattutto i propri esperimenti in vigna ed in cantina.

Daniele Portinari cresce il “Nanni” tra i 5 ettari di suolo vitato, dalle caratteristiche calcaree – argillose. L’allevamento viene organizzato quasi interamente a guyot, per la sua semplicità di manipolazione, oltre ad essere particolarmente indicato per il tipo di vendemmia manuale che si svolge in questo caso. Le uve utilizzate sono Carbernet Sauvignon e Merlot in parti uguali e vengono fatte macerare per 10-15 giorni. La fermentazione avviene spontaneamente, con l’esclusivo uso di lieviti indigeni non selezionati. Dopo una decantazione in vasche di acciaio affinato e imbottigliato senza subire alcun tipo di filtrazione. Di norma non viene aggiunta solforosa.

“Nanni” è un rosso che Daniele Portinari concepisce come espressione della propria conoscenza e profondo sapere utilizzato in cantina. Queste sono le uniche armi utili per evitare interventi chimici sin dalle operazioni in vigna: la comprensione profonda dei meccanismi biologici e fermentativi. Questo taglio bordolese di mostra con un rosso rubino intenso e presenta piacevolissimi sentori di frutti di bosco come mora e lampone, accanto al caratteristico varietale aroma di peperone rosso e lontani cenni evolutivi di cuoio e tabacco. Al sorso è caldo, intenso, con una buona sapidità a smorzare un’intensità di singolare piacevolezza. Un ottimo esempio di naturale eleganza.

Colore Rosso rubino intenso

Profumo Forti sentori fruttati di mora e lampone, note di peperone e tabacco, con sottili cenni tostati di cuoio e caffè

Gusto Morbido e avvolgente, di ottima eleganza, pieno, tannino vellutato e piacevole

produttore: Portinari Daniele

Vini principali
Tai Rosso, Garganega, Merlot
Anno di fondazione
2004
Ettari vitati
5
Indirizzo
Azienda Agricola Daniele Portinari, Via Colombello - 36045 Alonte (VI)

Perfetto da bere con

  • Risotto con sugo di carne Risotto con sugo di carne
  • Carne rossa in umido Carne rossa in umido
  • Risotto ai funghi Risotto ai funghi
  • Carne arrosto-grigliata Carne arrosto-grigliata
  • Pasta sugo di carne Pasta sugo di carne
Altri prodotti dello stesso produttore