Nebbiolo Borgogno 2016

Il Nebbiolo di Borgogno è un vino rosso fruttato e speziato delle Langhe, affinato per 10 mesi in grandi botti di rovere di Slavonia. Profuma di frutti di bosco freschi, fiori rossi e spezie selvatiche. Il gusto è equilibrato, fresco, fruttato e speziato, coronato da eleganti tannini

18,50 € 21,50 € - 14% Disponibilità immediata
Altre annate

Caratteristiche

Denominazione
Langhe DOC
Vitigni
Nebbiolo 100%
Regione
Gradazione
14.0%
Formato
Bottiglia 75 cl
Vigneti
Su terreno marnoso calcareo argilloso, con esposizione a sud e sud-est
Vinificazione
Fermentazione alcolica con lieviti indigeni in acciaio per circa 15 giorni
Affinamento
10 mesi in grandi botti di rovere di Slavonia
Filosofia produttiva
Lieviti indigeni,

Premi e riconoscimenti

Robert Parker
2016
89 / 100
Veronelli
2015
88 / 100

Per gustarlo al meglio

Temp. servizio
16°-18°C
Bicchiere
Calice ampio
Calice ampio

Ideale per i vini rossi di buona struttura e intensità, che necessitano di ossigenazione per aprirsi completamente e sviluppare al meglio il proprio corredo aromatico intenso e complesso

Quando bere

Quando bere

Evolve

Vino perfetto da bere subito, ma può evolvere bene se tenuto a riposare in cantina

Puoi lasciarlo riposare tranquillamente in cantina per 3-4 anni

descrizione del Nebbiolo di Borgogno

Il Nebbiolo di Borgogno è un ottimo punto di partenza per coloro che vogliono mettersi alla scoperta delle potenzialità del vitigno Nebbiolo in Piemonte. Siamo di fronte infatti a un’etichetta che regala emozioni “anticipate” e che ci fa intravedere le potenzialità di altre denominazioni regionali a base di Nebbiolo, Barolo e Barbaresco in primis. La cantina è maestra nel presentare una bottiglia in cui i caratteri tipici del varietale, sia al naso che in bocca, risultano limpidi e netti, capaci di evolvere anche per i prossimi tre o quattro anni, dimostrando la propensione del vitigno all’invecchiamento.

Questo Nebbiolo Borgogno nasce dai vigneti situati all’interno della DOC Langhe, in cui le viti crescono con il sistema del guyot modificato ad archetto. Ci troviamo in un terroir caratterizzato da un sottosuolo marnoso, calcareo e argilloso, esposto verso sud e sud-est. La vendemmia manuale si svolge tra il 15 di Settembre e il 5 di Ottobre, e il mosto ottenuto dalla pressatura degli acini fermenta in acciaio a una temperatura controllata, ricompresa fra i 24-28 gradi. Il successivo affinamento si sviluppa dapprima in grandi botti di rovere di Slavonia per un totale di 10 mesi, e poi, una volta concluse le operazioni di imbottigliamento, direttamente in vetro per altri 90 giorni.

Il Nebbiolo Borgogno si palesa all’occhio con un colore rosso rubino, dotato di una bella luce. La progressione di note al naso è tipicamente varietale, con tocchi di piccola frutta rossa che si alternano a sentori di violetta e leggeri rimandi speziati. All’assaggio è di corpo medio, armonioso, con un sorso dotato di una bella freschezza e di un gusto coerente con i profumi riscontrati durante l’esame olfattivo. Un rosso piemontese classico ed elegante come le Langhe piemontesi da cui nasce.

Colore Rosso rubino luminoso

Profumo Fruttato e speziato, con sentori di piccoli frutti di bosco, violette, fiori rossi e spezie selvatiche

Gusto Equilibrato, intenso, fresco, fruttato e speziato, con eleganti tannini in chiusura

produttore: Borgogno

Vini principali
Barolo, Barbera, Nebbiolo
Anno fondazione
1761
Ettari vitati
30
Produzione annua
250.000 bt
Enologo
Giuseppe Caviola
Indirizzo
via Gioberti, 1 - 12060 Barolo (CN)

Perfetto da bere con

  • Affettati e Salumi Affettati e Salumi
  • Risotto ai funghi Risotto ai funghi
  • Carne arrosto-grigliata Carne arrosto-grigliata
  • Carne rossa in umido Carne rossa in umido
  • Formaggi stagionati Formaggi stagionati