'Pancarpo' Donato Giangirolami 2015

Il “Pancarpo” di Giangirolami è un vino rosso del Lazio ottenuto da vitigni internazionali di medio corpo e dal carattere profondo e mediterraneo. Emana profumi di frutti di bosco, amarene, china, erbe selvatiche e radici. Il sorso è coerente, snello, morbido e fresco, dai vivaci e piacevoli tannini in chiusura. Vino Biologico

10,00 € Disponibilità immediata
Altre annate

Caratteristiche

Denominazione
Lazio IGT
Vitigni
Cabernet Sauvignon 60%, Merlot 35%, Petit Verdot 5%
Regione
Gradazione
14.0%
Formato
Bottiglia 75 cl
Vigneti
Su terreno argilloso in località Le Ferriere. Agricoltura biologica
Vinificazione
Fermentazione alcolica in acciaio con macerazione a cappello sommerso
Affinamento - maturazione
10 mesi in acciaio
Filosofia produttiva
Biologici,

Premi e riconoscimenti

Vitae AIS
2015

Per gustarlo al meglio

Temp. servizio
16°-18°C
Bicchiere
Calice apertura media
Calice apertura media

Ideale per i vini rossi leggeri e di media struttura, che non necessitano di ossigenazione per aprirsi. L’apertura leggermente più stretta rispetto al corpo del calice favorisce la concentrazione dei profumi verso il naso, esaltando la percezione degli aromi e limitandone la dispersione

Quando bere

Evolve

Vino ottimo da bere adesso, ma che può avere una bella evoluzione se lasciato riposare un po’ di tempo in cantina

Puoi lasciarlo riposare in cantina tranquillamente per 3-4 anni

descrizione del Pancarpo di Giangirolami

Il “Pancarpo” di Donato Giangirolami è un rosso laziale realizzato con uve internazionali. Nasce ispirandosi ai celebri modelli tradizionali dei grandi tagli bordolesi, ma con la particolarità di un affinamento solo in acciaio, che preserva il frutto e la freschezza varietale. I protagonisti del vino sono i famosi vitigni Cabernet Sauvignon, Merlot e Petit Verdot. Il bouquet è intenso e caratterizzato da aromi di piccoli frutti a bacca scura, amarena, erbe selvatiche e spezie. Il sorso è scorrevole con aromi ricchi e succosi, ben supportati da una vivace freschezza e da un finale di buona persistenza gustativa.

Il “Pancarpo” nasce dal desiderio di Donato Giangirolami di creare un rosso dal profilo internazionale, ma che conservasse l’immediatezza espressiva tipica dei vini del territorio del Lazio. La tenuta si trova nella zona collinare dell’entroterra di Anzio, in provincia di Latina. Le uve bordolesi: Cabernet Sauvignon, Merlot e Petit Verdot, sono coltivate su terreni prevalentemente argillosi, con presenza di sabbie, il località Le Ferriere. Le vigne sono state piantate con una densità di 4000 ceppi per ettaro e sono condotto in regime di agricoltura biologica certificata. Le vendemmie e le vinificazioni avvengono in modo separato, seguendo i tempi di maturazione dei vari vitigni. Le fermentazioni sono condotte in acciaio con macerazione sulle bucce a cappello sommerso. Il vino si affina per circa 10 mesi in acciaio prima d’essere imbottigliato.

Il Giangirolami “Pancarpo” è una bella interpretazione del classico taglio bordolese nel segno della piacevolezza di beva e dell’immediatezza espressiva. Grazie a macerazioni volutamente non troppo estrattive, Donato Giangirolani riesce a portare in primo piano l’eleganza fruttata del Cabernet Sauvignon, la morbidezza espressiva del Merlot e la sensuale speziatura tipica del Petit Verdot. Nel calice si presenta con una veste color rubino intenso, quasi cupo. Il profilo olfattivo è ricco e articolato, con aromi di marasca, ciliegia, piccoli frutti a bacca scura, sentori di sottobosco, sfumature speziate e di erbe selvatiche tipiche della macchia mediterranea. Al palato è di media struttura, con un frutto denso e maturo, attraversato da una tessitura tannica fitta ed elegante. La chiusura è piacevolmente rinfrescante e di buona persistenza, con un leggero ritorno sulle note speziate.

Colore Rosso rubino molto intenso

Profumo Profondo e boschivo, di frutti di bosco, amarene, fiori rossi, china, radici ed erbe balsamiche

Gusto Dinamico, morbido e rinfrescante, dai richiami fruttati e piacevolmente amaricanti, con equilibrati tannini in chiusura

produttore: Giangirolami Donato

Vini principali
Malvasia Puntinata, Grechetto
Anno fondazione
1956
Ettari vitati
38
Uve di proprietà
100
Produzione annua
100.000 bt
Enologo
Donato Giangirolami
Indirizzo
Via del Cavaliere, 1414 - 04100 Borgo Montello (LT)

Perfetto da bere con

  • Carne rossa in umido Carne rossa in umido
  • Carne arrosto-grigliata Carne arrosto-grigliata
  • Carni bianche in umido Carni bianche in umido
  • Affettati e Salumi Affettati e Salumi
  • Risotto ai funghi Risotto ai funghi