Passerina 'Chronicon' Zaccagnini 2021

"Chronicon" della cantina Zaccagnini è un bianco a base di uve Passerina prodotto nella zona del Pescarese e vinificato solo in serbatoi di acciaio. Il profilo olfattivo è piacevolmente floreale, con aromi di fiori di acacia, zagara ed erba medica e il sorso è animato da una potente verve sapida e da una bella succosità palatale

9,20 €
Disponibilità immediata

Caratteristiche

Denominazione

Abruzzo DOC

Vitigni

Passerina 100%

Tipologia

Vini Bianchi

Regione

Abruzzo (Italia)

Gradazione alcolica

13.0%

Formato

Bottiglia 75 cl

Vinificazione

Pigiatura soffice, criomacerazione, fermentazione alcolica in serbatoi di acciaio a basse temperature

Affinamento

Alcuni mesi in bottiglia

Note aggiuntive

Contiene solfiti

Per gustarlo al meglio

Temp. servizio
10°-12°C
Bicchiere
Calice apertura media
Calice apertura media

Ideale per i vini bianchi leggeri e di media struttura, che non necessitano di ossigenazione per aprirsi. L’apertura leggermente più stretta rispetto al corpo del calice favorisce la concentrazione dei profumi verso il naso, esaltando la percezione degli aromi e limitandone la dispersione

Quando bere

Quando bere

Subito Giovani

Perfetto da bere subito

DESCRIZIONE DEL VINO BIANCO PASSERINA 'CHRONICON' ZACCAGNINI 2021

La Passerina “Chronicon” della cantina Zaccagnini è un vino bianco giovane e dalla gradevole aromaticità prodotto a Bolognano, sulle Colline Pescaresi, in Abruzzo. “L’Ispira” è ottenuto da uve Passerina in purezza provenienti da vigne allevate in regime convenzionale, con il metodo a controspalliera a guyot, su colline esposte a sud-est e caratterizzate da terreni di origine alluvionale di medio impasto. La cantina è una realtà a conduzione famigliare, cresciuta molto in fretta negli ultimi anni e oggi proprietaria di circa 300 ettari vitati, che è stata capace di affermarsi sui mercati internazionali.

“Chronicon” Passerina è prodotta con uve raccolte nel mese di agosto e portate velocemente in cantina, per mantenerle fresche e sane. I grappoli vengono poi pigiati delicatamente e sottoposti a criomacerazione per estrarre tutte le proprietà aromatiche, e non solo, dalle bucce. Successivamente si procede alla pressatura sottovuoto, per estrarre solo il mosto fiore, all’illimpidimento a freddo di quest’ultimo e alla fermentazione della sola frazione limpida a bassa temperatura in contenitori di acciaio inox. Terminata la fermentazione alcolica il vino viene travasato in contenitori di acciaio inox dove resta in affinamento per alcuni mesi prima di essere imbottigliato e messo in commercio la primavera successiva alla vendemmia.

Il Passerina “Chronicon” di Zaccagnini si presenta alla vista di un colore giallo paglierino intenso con leggeri riflessi dorati. Al naso compaiono aromi di frutta tropicale, tra cui l’ananas e il mango, sentori agrumati, intense note floreali di fiori bianchi, tra cui la ginestra, l’acacia e la zagara e un accenno di erba medica sul finale. In bocca è fresco, succoso e appagante, caratterizzato da una bella spalla acida e da un perfetto equilibrio che lo rende armonico e molto piacevole.

Colore Giallo paglierino con riflessi dorati

Profumo Sensazioni di fiori di acacia e zagara, di erba medica a agrumi

Gusto Fresco e appagante, con una bella spalla acida e un perfetto equilibrio palatale

produttore: Cantine Zaccagnini

Vini principali
Passerina, Pecorino, Trebbiano, Montepulciano, Cabernet Sauvignon
Anno fondazione
1978
Ettari vitati
300
Uve di proprietà
100%
Produzione annua
5.000.000 bt
Enologo
Concezio Marulli
Indirizzo
Contrada Pozzo, 4 - 65020 Bolognano (PE)

Perfetto da bere con

  • Risotto alle verdure
  • Zuppa di pesce in bianco
  • Carni bianche in umido
  • Antipasti caldi di pesce
  • Pasta al pesce in bianco