Pinot Nero 'Apertura' Cascina Pastori Colombo 2015

Il Pinot Nero "Apertura" di Cascina Pastori Colombo si presenza come un'espressione fine e ben riuscita di questo nobile vitigno in terra piemontese. Affinato in legno e in bottiglia, è caratterizzato al naso da profumi delicati di lampone, pepe rosa, mora, melograno e ginepro. Il sorso è di bella freschezza e armonia gustativa, con tannino ben cesellato e ritorni speziati in chiusura

18,00 € Disponibilità immediata

Caratteristiche

Denominazione
Piemonte DOC
Vitigni
Pinot Nero 100%
Regione
Gradazione
13.0%
Formato
Bottiglia 75 cl
Vigneti
Pratolungo e Pantalini, su suoli calcarei e marnosi tra i 250 e i 400 metri di altitudine
Vinificazione
Fermentazione alcolica in serbatoi di acciaio a 23°-25° e malolattica in legno
Affinamento - maturazione
15-18 mesi in tonneau e botte grande e 6 mesi in bottiglia

Premi e riconoscimenti

Gambero Rosso
2015
3 / 3
Vitae AIS
2015
Bibenda
2015

Per gustarlo al meglio

Temp. servizio
16°-18°C
Bicchiere
Calice apertura media
Calice apertura media

Ideale per i vini rossi leggeri e di media struttura, che non necessitano di ossigenazione per aprirsi. L’apertura leggermente più stretta rispetto al corpo del calice favorisce la concentrazione dei profumi verso il naso, esaltando la percezione degli aromi e limitandone la dispersione

Quando bere

Evolve

Vino ottimo da bere adesso, ma che può avere una bella evoluzione se lasciato riposare un po’ di tempo in cantina

Puoi lasciarlo riposare in cantina tranquillamente per 3-4 anni

descrizione del Pinot Nero Apertura

Il Pinot Nero “Apertura” di Cascina Pastori Colombo si inserisce in un ampio progetto di valorizzazione qualitativa di questa nota varietà internazionale in terra piemontese. Un sogno nel cassetto di Antonio Colombo, riconosciuto medico cardiologo, divenuto realtà grazie alla proficua collaborazione stretta con l’enologo Riccardo Cotarella. Ben 5 ettari – dei 10 totali di proprietà – dedicati esclusivamente al Pinot Nero a Bubbio, nel cuore delle colline astigiane tanto amate da Cesare Pavese, circondate da boschi, con in lontananza il mare che fa capolino.

“Apertura” Cascina Pastori Colombo nasce da uve Pinot Nero, provenienti dalle vigne Pratolungo e Pantalini dai 10 ai 60 anni di età che crescono su suoli ricchi di marne calcaree di colore blu intenso tipiche della Valle Borbera a un’altitudine media di 300 metri sul livello del mare. Una volta trasferite in cantina, le uve vengono lasciate macerare a freddo con le bucce per 5 giorni, dopo di che si potrà procedere con la fermentazione alcolica svolta in serbatoi di acciaio inox termoregolati a una temperatura di 20-22 gradi. Una volta praticata la svinatura, il liquido passa in legni di diverse misure e capacità, dove resterà per 15-18 mesi ad affinare.

Cascina Pastori Colombo tiene molto a questo “Apertura” un’immagine autentica e coerente del Pinot Nero realizzato nell’areale  di produzione piemontese. Alla vista si propone con una veste rosso granato scarico e limpido e già al primo naso sfodera una sfilza di aromi invitanti di frutta fresca e fiori di campo, con il lampone,  la mora e succo di melograno che fanno capolino tra le trame lievemente speziate di pepe nero e ginepro. In bocca entra in punta di piedi, sorretto da viva freschezza e verticalità, con tannino ben misurato,  echi speziati e lunga persistenza aromatica sul finale.

Colore Rosso rubino trasparente con trame granate

Profumo Lampone, pepe rosa, mora, succo di melograno e ginepro

Gusto Fine, di nobile freschezza e verticalità, tannino elegante e chiusura speziata

produttore: Cascina Pastori Colombo

Vini principali
Alta Langa, Pinot Nero
Anno di fondazione
2004
Ettari vitati
10
Uve di proprietà
100
Produzione annua
40.000 bt
Enologo
Riccardo Cotarella
Indirizzo
Reg. Cafra 172/b - 14051, Bubbio (AT)

Perfetto da bere con

  • Carne arrosto-grigliata Carne arrosto-grigliata
  • Affettati e Salumi Affettati e Salumi
  • Risotto ai funghi Risotto ai funghi
  • Formaggi erborinati Formaggi erborinati
  • Pasta sugo di verdure Pasta sugo di verdure