Primitivo di Manduria 'Altemura' Masseria Altemura 2016

Il Primitivo di Manduria "Altemura" è un vino rosso pugliese di grande avvolgenza e intensità, affinato per 14 mesi in legno. Emerge una tavola olfattiva molto varia e stratifica, ricamata da spezie dolci, intense note di frutta sotto spirito e in confettura, erbe mediterranee, caffè e cacao su uno sfondo balsamico. Maestoso, potente e vellutato al palato, dove dominano le morbidezze sostenute da tannini setosi 

19,50 € 22,00 € - 11% Disponibilità immediata

Caratteristiche

Denominazione
Primitivo di Manduria DOC
Vitigni
Primitivo 100%
Regione
Gradazione
14.5%
Formato
Bottiglia 75 cl
Vigneti
Da una vigna di 5 ettari su terreno rosso ricco di rocce bianche calcaree
Vinificazione
Raccolta leggermente tardiva, fermentazione in acciaio a temperatura controllata per 20 giorni
Affinamento
14 mesi in botti di rovere francese

Premi e riconoscimenti

Vitae AIS
2015

Per gustarlo al meglio

Temp. servizio
18°-20°C
Quando aprire
Per gustarlo al meglio, ti consigliamo di lasciare “respirare” il vino un'ora prima di servirlo
Bicchiere
Calice ampio
Calice ampio

Ideale per i vini rossi di buona struttura e intensità, che necessitano di ossigenazione per aprirsi completamente e sviluppare al meglio il proprio corredo aromatico intenso e complesso

Quando bere

Evolve

Vino ottimo da bere adesso, ma che può avere una bella evoluzione se lasciato riposare un po’ di tempo in cantina

Puoi lasciarlo riposare in cantina anche oltre 5 anni

descrizione del Primitivo di Manduria Altemura

Il Primitivo di Manduria “Altemura” di Masseria Altemura è un vino che, proprio come l’arte pugliese, ricerca la perfetta proporzione fra le componenti. È proprio l’armonia infatti, capace di evolvere nel tempo, a disegnare un Primitivo elegante e ricco di spunti, sofisticato al punto tale da rappresentare l’apice qualitativo indiscusso dell’intera gamma realizzata dalla cantina. Un’etichetta che racconta la modernità dei vini della Puglia, terra sempre più destinata a ricoprire un ruolo importante all’interno del panorama enologico nazionale.

“Altemura” Masseria Altemura è un Primitivo di Manduria che nasce da una vigna di circa 5 ettari, un vero e proprio cru in cui il Primitivo può crescere libero di esprimersi al massimo delle proprie potenzialità. Il sottosuolo si compone di terre rosse, ricche di rocce bianche calcaree. I grappoli vengono raccolti leggermente in ritardo, e vengono immediatamente diraspati. Gli acini ottenuti si avviano alla fase di pressa, e il mosto fermenta in contenitori d’acciaio dove la temperatura è controllata, per un totale di 20 giorni. L’invecchiamento finale ha una durata complessiva di 14 mesi, e si svolge in botti di rovere francese.

“Altemura” Primitivo di Manduria si palesa all’occhio con un colore rosso rubino deciso e concentrato. Il ventaglio di note che avvolge il naso si sviluppa tracciando una scia aromatica in cui frutta e macchia mediterranea si tingono di rimandi speziati ed echi balsamici. Al palato ha un ingresso caldo, deciso, concentrato e determinato, che impiega poco tempo per dimostrarsi morbido; chiude con un finale dotato di ottima persistenza. Una bottiglia che è la vera e propria icona dell’intera produzione, in cui complessità e intensità raccontano un cru che elegge il Primitivo a varietale d’eccellenza.

Colore Rosso rubino compatto e intenso

Profumo Note di prugna in confettura, ciliegia sotto spirito, macchia mediterranea, spezie dolci, liquirizia e cornici balsamiche

Gusto Deciso, caldo, vigoroso, di grande avvolgenza e lunga persistenza

produttore: Masseria Altemura

Vini principali
Primitivo, Aglianico, Fiano, Negroamaro
Anno di fondazione
2000
Ettari vitati
150
Produzione annua
400.000 bt
Enologo
Antonio Cavallo
Indirizzo
SP69 - 72028 Torre Santa Susanna (BR)

Perfetto da bere con

  • Pasta sugo di carne Pasta sugo di carne
  • Formaggi stagionati Formaggi stagionati
  • Selvaggina Selvaggina
  • Carne rossa in umido Carne rossa in umido
  • Carne arrosto-grigliata Carne arrosto-grigliata