Sagrantino di Montefalco Roccafiore 2014

Il Sagrantino di Montefalco della cantina Roccafiore è una fedele e territoriale espressione del più grande vino rosso di origine umbra, che si presenta alla vista con un colore rubino impenetrabile segnato da dettagli violacei. All'olfatto è intenso e minerale, con sentori di more di rovo e piccoli frutti di bosco in alternanza a sensazioni speziate, mentre al sorso è intenso ed elegante, dal tannino importante e dal lungo finale aromatico.

17,50 € 22,50 € - 22% Disponibilità immediata

Caratteristiche

Denominazione
Sagrantino di Montefalco DOCG
Vitigni
Sagrantino 100%
Regione
Gradazione
15.0%
Formato
Bottiglia 75 cl
Vigneti
A 350 metri di altitudine su suoli argillosi , calcarei e gessosi con esposizione a Sud,Sud-Est. Agricoltura Biologica
Vinificazione
Fermentazione alcolica in vasche di acciaio inox a temperatura controllata con lieviti indigeni e macerazione sulle bucce per circa 10 giorni
Affinamento - maturazione
18 mesi in barrique di rovere francese e in botte grande di Slavonia
Filosofia produttiva
Lieviti indigeni, Vignaioli Indipendenti,

Per gustarlo al meglio

Temp. servizio
18°-20°C
Bicchiere
Calice ampio
Calice ampio

Ideale per i vini rossi di buona struttura e intensità, che necessitano di ossigenazione per aprirsi completamente e sviluppare al meglio il proprio corredo aromatico intenso e complesso

Quando bere

Evolve

Vino ottimo da bere adesso, ma che può avere una bella evoluzione se lasciato riposare un po’ di tempo in cantina

Puoi lasciarlo riposare in cantina per oltre 6 anni

descrizione del Sagrantino Roccafiore

Il Sagrantino di Montefalco della cantina Roccafiore è il vino simbolo dell’Umbria. È un rosso strutturato, intenso, ricco e potente, realizzato con un antico vitigno coltivato da secoli nell’area di Montefalco. Un tempo il Sagrantino era principalmente destinato alla produzione di vini dolci da dessert. Da alcuni decenni è stato riscoperto come grande rosso da invecchiamento e si è ritagliato un posto di rilievo nel panorama enologico italiano. Per le sue particolari caratteristiche di tannicità, è un vino che necessita di lunghi affinamenti in legno prima di raggiungere la giusta armonia espressiva. A tavola si abbina splendidamente e carni brasate, a stracotti e a selvaggina.

Il Roccafiore Sagrantino nasce dalle vigne coltivate nel territorio collinare che circonda il piccolo e storico borgo umbro. Le viti sono allevate a cordone speronato, con una densità d’impianto di 5000 ceppi per ettaro, per una produzione media per ettaro che si attesta attorno ai 70 quintali. I terreni di matrice argillo-calcarea, il clima fresco e continentale, si sono rivelati perfetti per le esigente del Sagrantino, che viene coltivato quasi esclusivamente in Umbria. Il Sagrantino è una varietà tardiva e la vendemmia si effettua per solito nelle prime settimane di ottobre, a seconda dell’andamento climatico dell’annata. La fermentazione si svolge in vasche d’acciaio inox a temperatura controllata, con utilizzo di soli lieviti indigeni e macerazione sulle bucce di una decina di giorni. Riposa per ben 18 mesi in barrique francesi e grandi botti di rovere di Slavonia da 50 ettolitri e completa il lungo periodo d’affinamento con almeno altri 6 mesi in bottiglia prima d’essere messo in commercio.

Il Sagrantino di Roccafiore è un rosso di grande carattere e personalità. Un’etichetta dalla vocazione tipicamente gastronomica, che esalta le sue qualità in abbinamento a piatti di carne importanti. È uno dei vini italiani più longevi, non abbiate timore a lasciarlo in cantina, anche per una decina d’anni, vi regalerà eleganti evoluzioni terziarie. Si presenta con una veste rosso rubino molto scura con riflessi violacei. All’olfatto ricorda gli aromi di mora e frutti a bacca scura, sentori di sottobosco, humus e ricordi di spezie orientali. Al palato denota subito una struttura importante, con aromi profondi. La trama tannica è fitta e in rilievo, il finale è equilibrato e molto persistente.         

Colore Rosso rubino impenetrabile con sfumature violacee

Profumo Minerale con note di more di rovo, frutti di bosco e speziatura intrigante

Gusto Intenso ed elegante, giustamente tannico e fresco

produttore: Roccafiore

Vini principali
Sagrantino, Sangiovese, Montefalco Rosso, Grechetto
Anno fondazione
1999
Ettari vitati
15
Produzione annua
120.000 bt
Enologo
Alessandro Biancolin, Hartmann Donà
Indirizzo
Frazione Chioano Voc. Collina, 110/A - 06059 Todi (PG)

Perfetto da bere con

  • Pasta sugo di carne Pasta sugo di carne
  • Carne rossa in umido Carne rossa in umido
  • Carne arrosto-grigliata Carne arrosto-grigliata
  • Selvaggina Selvaggina
  • Affettati e Salumi Affettati e Salumi