Sancerre 'Akmeniné' Sebastien Riffault 2014

Il Sancerre “Akmeniné” è un vino bianco della Loira intenso e corposo, di grande carattere e forte personalità, ottenuto da uve Sauvignon e affinato in vecchie barrique per 12 mesi. È ricco, complesso e intenso, dotato di profumi di fiori e frutta gialla unite a nuance più evolute, minerali e tostate. Il sorso è articolato, sapido, caldo e persistente. Vino fatto come una volta con metodi artigianali

28,50 € 30,50 € - 7% Disponibilità immediata

Caratteristiche

Denominazione
Sancerre AOC
Vitigni
Sauvignon 100%
Gradazione
13.0%
Formato
Bottiglia 75 cl
Vigneti
Su terreno siliceo a coltivazione biologica, con vendemmia tardiva manuale
Vinificazione
Fermentazione alcolica e malolattica con lieviti indigeni in barrique. Senza filtrazione né chiarifiche né aggiunta di solfiti
Affinamento
12 mesi sui lieviti in vecchie barrique
Filosofia produttiva
Fatti come una volta con metodi artigianali, Senza solfiti aggiunti o minimi, Lieviti indigeni, Vegan Friendly,

Per gustarlo al meglio

Temp. servizio
10°-12°C
Quando aprire
Per apprezzare al meglio un vino biologico o fatto in modo tradizionale, ti consigliamo di lasciarlo “respirare” 15-20 minuti prima di gustarlo
Bicchiere
Calice ampio
Calice ampio

Ideale per i vini bianchi di buona struttura e intensità, che necessitano di ossigenazione per aprirsi completamente e sviluppare al meglio il proprio corredo aromatico intenso e complesso

Quando bere

Evolve

Vino ottimo da bere adesso, ma che può avere una bella evoluzione se lasciato riposare un po’ di tempo in cantina

Puoi lasciarlo riposare in cantina tranquillamente per 3-4 anni

descrizione del sommelier

Questo Akmeninè è davvero un Sauvignon fuori dal comune, un Sauvignon capace di conquistare in pochi attimi tutto il nostro apprezzamento. Riffault è uno dei quei produttori che ci affascina, un filosofo prestato alla vigna, che ha scelto la strada del biologico e della qualità per le proprie vigne: niente fertilizzanti, rese bassissime, vendemmia manuale e, pensate, utilizzo del cavallo per arare i terreni! L'obiettivo del giovane Sebastien è sempre stato quello di riscoprire un Sancerre autentico, che non avesse bisogno di interventi o di correzioni in cantina, capace di rappresentare l'anima più viscerale della propria terra.

A giudicare da questo Akmeninè, Riffault ha saputo riscoprire un Sancerre meraviglioso, atipico e di grande personalità. All'olfatto, il ventaglio di profumi è così ampio e complesso da rendere difficile una descrizione: note fruttate e floreali si intrecciano con sentori minerali e confluiscono in un profumo terziario che rappresenta una grande evoluzione.

Portando il bicchiere vicino alle vostre labbra, vi capiterà di sentire aromi di frutta candita, fiori maturi, vaniglia con sentori minerali ed eterei imprevedibili e in continuo mutamento. In bocca, l'Akmeninè conferma tutta la propria personalità, è avvolgente e sapido, mantiene sempre un equilibrio precario tra l'armonia del gusto e la complessità dei sapori. Un Sancerre davvero affascinante, consigliato a chi cerca nel proprio bicchiere di vino un'emozione sempre nuova.

Colore Giallo paglierino

Profumo Intenso, ricco e complesso, dove le note fruttate, minerali e floreali si integrano perfettamente ai profumi terziari di vaniglia e tostatura

Gusto Pieno, morbido, complesso e persistente

produttore: Riffault Sebastien

Vini principali
Sancerre
Ettari vitati
3
Indirizzo
Route de Sancerre - 18300 Sury-en-Vaux

Perfetto da bere con

  • Pasta al pesce col pomodoro Pasta al pesce col pomodoro
  • Antipasti caldi di pesce Antipasti caldi di pesce
  • Pasta al pesce in bianco Pasta al pesce in bianco
  • Pesce-crostacei al vapore Pesce-crostacei al vapore
  • Pesce alla Griglia Pesce alla Griglia
  • Frittura di pesce Frittura di pesce