Sangiovese di Romagna Superiore 'I Mandorli' Nicolucci 2017

Il Sangiovese di Romagna Superiore I Mandorli di Nicolucci è un vino rosso romagnolo che si presenta alla vista con un colore rubino limpido e luminoso ed esprime all'olfatto note eleganti di frutta rossa fresca come fragole e ciliegie, cenni floreali di violetta e rimandi erbacei. Al sorso è fresco e scorrevole, semplice ma non banale, dalla precisa trama tannica e dal lungo finale aromatico fruttato.

8,90 € Disponibilità immediata

Caratteristiche

Denominazione
Romagna DOC
Vitigni
Sangiovese 100%
Gradazione
13.5%
Formato
Bottiglia 75 cl
Vinificazione
Fermentazione alcolica in vasche d'acciaio a temperatura controllata

Per gustarlo al meglio

Temp. servizio
16°-18°C
Bicchiere
Calice apertura media
Calice apertura media

Ideale per i vini rossi leggeri e di media struttura, che non necessitano di ossigenazione per aprirsi. L’apertura leggermente più stretta rispetto al corpo del calice favorisce la concentrazione dei profumi verso il naso, esaltando la percezione degli aromi e limitandone la dispersione

Quando bere

Quando bere

Subito Giovani

Vino perfetto da bere adesso

descrizione del Sangiovese I Mandorli

Il Sangiovese di Romagna Superiore “I Mandorli” Nicolucci è un vino in cui pulizia aromatica, schiettezza e un sorso asciutto e morbido al contempo convivono con armonia. Il naso è avvolto da tonalità principalmente fruttate e floreali, che aprono a un sorso a dir poco beverino in bocca. Brillante esempio di Sangiovese romagnolo, “I Mandorli” è il simbolo di una cantina tra le più antiche e prestigiose dell’intero territorio, capace negli ultimi decenni di proiettare tradizioni secolari nel futuro del vino, bilanciando saperi antichi a tecniche e visioni innovative. Un’etichetta decisamente gastronomica, da avere sempre a disposizione all’interno della propria riserva personale.

“I Mandorli” Nicolucci è un Sangiovese di Romagna Superiore che nasce dall’utilizzo in purezza del Sangiovese. Le viti di questa varietà crescono in vigneti situati a oltre 300 metri sul livello del mare, in terreni caratterizzati da un sottosuolo ricco di tufo, argilla, calcare e zolfo. Sia in vigna che in cantina si seguono metodi di lavoro tradizionali, tramandati di generazione in generazione. Il mosto ottenuto dalla pressatura degli acini fermenta in contenitori d’acciaio inox, e il successivo affinamento si svolge in vasche di cemento vetrificato, al termine del quale il vino è pronto per venire imbottigliato.

Il Sangiovese di Romagna Superiore “I Mandorli” Nicolucci si sviluppa nel calice con un colore rosso rubino, limpido e luminoso. La frutta appena colta si affaccia al naso con sfumature diverse, arricchita anche da cenni più floreali e lievi rimandi erbacei. All’assaggio è di buon corpo, con una beva coinvolgente, da cui emerge un tratto di grande bevibilità. Un’etichetta che si caratterizza per l’ottimo rapporto qualità-prezzo, da provare in tavola sia all’ora dell’aperitivo, composto da affettati, salumi e formaggi freschi, sia a tutto pasto, in abbinamento a primi accompagnati da un buon ragù di carne.   

Colore Rosso rubino brillante e limpido

Profumo Frutta fresca come fragole di bosco e ciliegie, violette e cenni erbacei

Gusto Fresco e scorrevole, gioviale e semplice, dalla grande bevibilità

produttore: Fattoria Nicolucci

Vini principali
Sangiovese
Anno fondazione
1885
Ettari vitati
10
Uve di proprietà
100%
Produzione annua
60.000 bt
Enologo
Alessandro Nicolucci
Indirizzo
Via Umberto Primo, 21 - 47016 Predappio Alta (FC)

Perfetto da bere con

  • Pasta sugo di carne Pasta sugo di carne
  • Formaggi freschi Formaggi freschi
  • Formaggi stagionati Formaggi stagionati
  • Affettati e Salumi Affettati e Salumi
  • Risotto ai funghi Risotto ai funghi