Terra di Lavoro Galardi 2019

Il vino rosso “Terra di Lavoro” è un’istituzione enologica della Campania, accolta in ogni annata con grande entusiasmo e successo. Nasce da uve Aglianico e Piedirosso e da un affinamento di 12 mesi in barrique. All’assaggio emana profumi di frutta nera boschiva, con articolati sentori spezie come pepe e liquirizia. Al palato è caldo, morbido e avvolgente, di importante complessità aromatica

39,00 €
Disponibilità immediata

Caratteristiche

Denominazione

Campania IGT

Vitigni

Aglianico 80% e Piedirosso 20%

Tipologia

Vini Rossi

Regione

Campania (Italia)

Gradazione alcolica

14.0%

Formato

Bottiglia 75 cl

Vigneti

Esposti a sud-ovest su terreni vulcanici a 400-500 metri di altitudine. Resa per ettaro di 50 quintali

Vinificazione

Fermentazione in acciaio con macerazione sulle bucce per 20 giorni e frequenti follature

Affinamento

12 mesi in barrique nuove di Allier e Never

Note aggiuntive

Contiene solfiti

Premi e riconoscimenti

James Suckling
2017
96 / 100
Vitae AIS
2019
Bibenda
2019
Veronelli
2019
92 / 100
Gambero Rosso
2018
2 / 3

Per gustarlo al meglio

Temp. servizio
18°-20°C
Quando aprire
Per gustarlo al meglio, ti consigliamo di lasciare 'respirare' il vino almeno 1 o 2 ore prima di servirlo
Bicchiere
Calice ampio
Calice ampio

Ideale per i vini rossi di buona struttura e intensità, che necessitano di ossigenazione per aprirsi completamente e sviluppare al meglio il proprio corredo aromatico intenso e complesso

Quando bere

Quando bere

Aspetta

Vino di grande longevità, già notevole se bevuto adesso, ma che ti suggeriamo di lasciare riposare in cantina per apprezzarne al meglio le grandi qualità che matureranno col tempo

Puoi lasciarlo riposare in cantina anche oltre 12 anni

DESCRIZIONE DEL VINO ROSSO TERRA DI LAVORO GALARDI 2019

Il Terra di Lavoro è un rosso cha ha contribuito a scrivere la storia del vino nel Sud Italia. A partire dalla sua prima apparizione, nel 1993, è stato accolto con grande entusiasmo e immediato successo sia della critica che dagli appassionati. La strabiliante sequenza di ottime annate e la capacità, da parte della cantina Galardi, di fondere insieme lo spessore dell’Aglianico e l’espressiva e territoriale ricchezza del Piedirosso in una sintesi originale e ineccepibile hanno consacrato questa etichetta nel gotha dei grandi rossi italiani. Robert Parker lo ha definito sin da subito “absolutely amazing” e, più tardi, “heroic southern Italian wine” mentre James Suckling semplicemente “magical”.

Il Galardi Terra di Lavoro nasce dall’incontro tra l’enologo di primo piano Riccardo Cotarella con le potenzialità del territorio vulcanico di Roccamonfina. I vigneti, circondati da uliveti e boschi di castagno, si snodano lungo le pendici del vulcano e sono da sempre coltivati con un approccio biologico. Le uve di Aglianico e Piedirosso vengono raccolte in fase di piena maturazione e, in alcune annate, vinificate insieme in uvaggio. La fermentazione malolattica viene svolta lentamente in nuove barrique di rovere francese, dove il liquido rimane ad affinare sulle fecce fini per almeno 12 mesi prima dell’imbottigliamento.

Il Terra di Lavoro colpisce subito per i suoi sfumati e accattivanti profumi, caratterizzati da territoriali sentori di cenere e grafite, figli del terroir vulcanico di Roccamonfina, impreziositi dai ricordi pepati. Il corpo mostra fin da subito un perfetto equilibrio e un’ottima dinamica gustativa, che rendono questa espressione unica e inimitabile. Struttura, corpo, eleganza e profondità aromatica si uniscono a ben calibrate sfumature selvatiche e terragne in un’esperienza gustativa sorprendente e aristocratica. Tutto questo è il Galardi Terra di Lavoro: un importante vino di culto, emozionante, magico e ancora di più per chi decidesse di lasciarlo affinare in cantina per gli anni a venire.

Colore Rosso rubino intenso

Profumo Pregiate sfumature di mirtillo, mora e grafite con riflessi speziati di pepe e liquirizia

Gusto Caldo, avvolgente, setoso e persistente

produttore: Galardi

Vini principali
Terra di Lavoro
Anno fondazione
1991
Ettari vitati
10
Produzione annua
30.000 bt
Enologo
Riccardo Cotarella
Indirizzo
Sp Sessa Mignano - 81037 San Carlo di Sessa Aurunca (CE)

Perfetto da bere con

  • Risotto con sugo di carne
  • Carne rossa in umido
  • Selvaggina
  • Carne arrosto e grigliata
  • Pasta sugo di carne