Free shipping for orders over 59,90€
Delivery in Italy in 1-3 working days | Free shipping for orders over 59,90€ |Callmewine is Carbon Neutral!

Cantine Olivella

Region Campania (Italia)
Foundation Year 2004
Vineyard hectares 24
Annual production 90.000 bt
Address Cantine Olivella, Via Zazzera, 28 - 80048 Sant'Anastasia (NA)
https://cdn.shopify.com/s/files/1/0650/4356/2708/articles/brands_13785_cantine-olivella_2878_fd3f44ce-7c53-4820-b06d-d5ce25ad68de.jpg?v=1709219403

All’interno del Parco Nazionale del Vesuvio, Cantine Olivella si rende artefice di interpretazioni dal carattere vulcanico, intimamente legate al luogo di origine. La tenuta si trova nel comune di Sant’Anastasia, ai piedi del Monte Somma, nel complesso Somma-Vesuvio che ha avuto origine a seguito dell’eruzione pliniana del 79 d.C. Al timone della cantina si trova Ciro Giordano, quarta generazione viticola della famiglia, che alimenta la tradizione enoica dell’areale risalente almeno al tempo della dominazione ellenica. L’appellativo della tenuta deriva dall’antica sorgente dell’Olivella, situata sul Monte Somma, che un tempo riforniva di acqua il Palazzo Reale di Carlo di Borbone a Portici.

Cantine Olivella dispone di 12 ettari di vigneti condotti a regime biologico certificato ad altitudini comprese tra i 300 e i 650 metri sul livello del mare. La superficie è dedicata principalmente ai vitigni autoctoni Catalanesca, Caprettone e Piedirosso, affiancati da percentuali minori delle altre varietà locali Aglianico, Guarnaccia e Sciascinoso. Le piante crescono su suoli neri sabbiosi di origine vulcanica ricchi di elementi minerali, dove sono allevate a piede franco e propagate con la tecnica della propaggine, tradizionalmente chiamata “pass annanz”, che consiste nello sviluppare un nuovo ceppo favorendo la radicazione di tralci ancora attaccati alla pianta madre. Per la legatura delle viti vengono invece utilizzati i cosiddetti “vign”, delle fascette ricavate dagli alberi di salice secondo un’antica tradizione, che escludono quindi l’impiego di materiali inquinanti come la plastica. In cantina, le fermentazioni e gli invecchiamenti hanno luogo quasi esclusivamente in vasche di acciaio inox, allo scopo di preservare integro il carattere varietale e territoriale, con qualche vino che è invece lavorato in anfora.

Le etichette di Cantine Olivella rientrano nella principale denominazione della zona vesuviana, vale a dire Vesuvio DOC, anche nella tipologia Lacryma Christi del Vesuvio. La vibrante vena minerale, conferita dalla particolare matrice geologica dei suoli, è sicuramente il tratto distintivo dei vini di Cantine Olivella, espressioni che trasmettono l’essenza vulcanica del territorio.

Cantine Olivella's wines