Free shipping for orders over 59,90€
Delivery in Italy in 1-3 working days | Free shipping for orders over 59,90€ |Callmewine is Carbon Neutral!
Dolcetto d'Alba Roagna 2022
90 -@@-8-Wine Spectator

Dolcetto d'Alba Roagna 2022

Roagna

Dolcetto by Roagna is an intense expression of this historic grape type from Piedmont, born from old vines located in important cru in Langhe, aged in oak barrels for 1 years. Ripe red fruits and spices emerges from a structured texture, characterized by a typical freshness.

Not available

35,00 

Features

Denomination

Dolcetto d'Alba DOC

Vines

Dolcetto 100%

Tipologia

Alcohol content

13 %

Format

75 cl Bottle

Vinification

Fermentation in wooden vats with a pied de cuve with indigenous yeasts and maceration for 10 days according to the ancient technique with submerged cap for 3 months

Aging

12 months in big oak barrels

Filosofia produttiva

Indigenous yeasts, Natural

Additional Notes

Contains sulfites
Collection bottle, no discounts

DOLCETTO D'ALBA ROAGNA 2022 DESCRIPTION

Il Dolcetto di Roagna è un succoso e agile vino quotidiano, che si candida a compagno preferito della tavola di tutti i giorni. Un vitigno per lungo tempo sottovalutato, il Dolcetto, dotato invece di una vocazione gastronomica innata e di una spensieratezza rinfrancante. I grandi produttori di Langa, a cui si ascrive senza dubbio il nome di Luca Roagna, lo preferiscono spesso in accompagnamento alla cucina langarola agli imponenti Baroli e Barbaresco, apprezzandone la natura sgrassante. L'interpretazione di Luca è una delle più interessanti, all'insegna del classicismo che contraddistingue da sempre la filosofia produttiva dei Roagna.

Il Dolcetto d'Alba proviene da uve in purezza dell'omonimo vitigno situate nel vigneto Pajè, storica vigna di Barbaresco. Particolarmente ricco in marne calcaree, come molte delle vigne in zona, il Pajè conferisce al Dolcetto una profondità austera. Le vigne hanno almeno 45 anni d'età e la raccolta, che avviene a settembre, è svolta rigorosamente in modo manuale con una doppia cernita delle uve. La fermentazione avviene in tini di legno e si svolge spontaneamente, solo tramite l'intervento dei lieviti indigeni protraendosi per una decina di giorni. La macerazione lunga sulle bucce, di circa 3 mesi, precede l'affinamento in legno grande che ha durata di un anno.

Il vino Dolcetto si riversa nel calice con la sua veste rosso rubino chiaro, orlata da riflessi violacei. Naso che rallegra in virtù della sua vinosità e spensieratezza, sebbene se ne colga l'interpretazione classica e austera. Viole, rosa canina, frutta rossa croccante, in un quadro che rimanda alla vendemmia e alle feste di paese, dove si è sempre fatto incetta di questo vino. Sorso semplice e scorrevole, ma non per questo banale, è trainato dall'esuberanza e dalla freschezza tipiche del Dolcetto, che richiamano un tagliere di salumi, o un piatto di finanziera per rimanere in loco. Irrinunciabile vino quotidiano.

Colour

Intense ruby red

Taste

Structured and smooth, characterized by a very tipycal freshness

Scent

Full-bodied and intense with hints of ripe red fruit, wild berries and spices