Free shipping for orders over 59,90€
Delivery in Italy in 1-3 working days | Free shipping for orders over 59,90€ |Callmewine is Carbon Neutral!
'Lezèr' Foradori 2022
92 -@@-9-James Suckling

'Lezèr' Foradori 2022

Foradori

The "Lezèr" by Foradori is a red/rosé wine from Teroldego grapes, which comes from an assembly of 10 wine-making trials in amphora, wood, steel and cement. It is a wine for snack with fragrant and fruity aromas and its refreshing taste, easy and very fresh perfectly accompanies a platter of cold cuts and cheeses.

Not available

14,00 

Features

Denomination

Vigneti delle Dolomiti IGT

Vines

Teroldego 100%

Tipologia

Alcohol content

12.5 %

Format

75 cl Bottle

Vinification

From 10 different vinification with light maceration in steel, cement, wood and amphora

Aging

4 months in concrete vats

Filosofia produttiva

Triple A, Indigenous yeasts, Natural

Additional Notes

Contains sulfites

'LEZÈR' FORADORI 2022 DESCRIPTION

Il Lezèr di Foradori è un succoso e divertente rosato a base di Teroldego, ultima creatura di una delle cantine che hanno fatto la storia del vino artigianale. Una splendida new entry, in una versione approcciabile e sorprendente, che rivaluta la duttilità del Teroldego, impiegato prima solo per rossi vigorosi e atti all'invecchiamento. Un'idea che nasce dall'indomita voglia di sperimentazione in casa Foradori, insita in Elisabetta prima, ed oggi in Emilio, a cui è stato passato definitivamente il timone della cantina. La custodia della terra, come principio cardine, in un lavoro che è volto ad accompagnare l'uva nella trasformazione in liquido, senza prevaricarla. No ai lieviti selezionati, no alle sostanze chimiche o di sintesi, per vini emozionanti, lettori fedeli di annata e zona. Ambisce a diventare la bottiglia quotidiana per eccellenza. Attenzione alla "pericolosa" bevibilità!

Il rosato Lezèr è ottenuto a partire da uve di Teroldego in purezza, provenienti da viti di 30 anni allevate con il tipico impianto locale, ovvero la pergola trentina. Il liquido nasce da un assemblaggio di dieci diverse prove di vinificazione, che vengono ottenute da leggera macerazione in contenitori diversi come anfore, legno, acciaio e cemento. Uve sanissime, provenienti da una viticoltura che segue molti precetti della biodinamica fanno da preludio ad una vinificazione poco invasiva, con fermentazione spontanea ed affinamento in vasche di cemento per 4 mesi. Nessuna chiarifica o filtrazione.

Il vino Lezer si palesa nel calice con un'invitante veste rosa intensa tendente al violaceo. Naso estremamente fragrante e gioviale, una vera e propria spremuta di fragoline di bosco e lamponi lasciate a macerare con spezie in infusione. Poi ancora mazzi di fiori rossi e viola, inebrianti. Un profilo irresistibile che richiama a gran voce il sorso. L'assaggio rivela un liquido tutto giocato sulla freschezza e golosità di beva, di una semplicità mai banale e sempre appagante. Ritornano le spezie e la miriade di frutti rossi, e la bottiglia, che sembra contenere quasi un succo di frutta, finisce quasi immediatamente. Se ne consiglia una scorta adeguata!

Colour

Red violet with purple tints

Taste

Very fresh, juicy, very drinkable and light

Scent

Fragrant and juicy scents of red berries, plum, cherry and floral sensation