Free shipping for orders over 59,90€
Delivery in Italy in 1-3 working days | Free shipping for orders over 59,90€ |Callmewine is Carbon Neutral!
Pouilly Fumé 'Indigene' Pascal Jolivet 2022
91 -@@-9-James Suckling

Pouilly Fumé 'Indigene' Pascal Jolivet 2022

Jolivet Pascal

The Pouilly Fumé "Indigene" by Pascal Jolivet is a French white wine made from Sauvignon grapes fermented with indigenous yeasts and aged for 12 months in steel in contact with the fine lees.It expresses with power and elegance the whole varietal class that this vine reaches only in this viticultural area and shows off a complex and intense bouquet, preamble of a very fine and majestic mouthfeel, where minerality and flavor dominate masterfully

Features

Denomination

Pouilly Fumè AOC

Vines

Sauvignon 100%

Tipologia

Alcohol content

13.5 %

Format

75 cl Bottle

Vinification

Soft pressing and alcoholic fermentation with indigenous yeasts

Aging

12 months in steel on the fine lees

Filosofia produttiva

Indigenous yeasts

Additional Notes

Contains sulfites

POUILLY FUMÉ 'INDIGENE' PASCAL JOLIVET 2022 DESCRIPTION

Il Pouilly Fumé “Indigene” è uno dei vini di punta di Pascal Jolivet, uno dei produttori di spicco della Valle della Loira. È un Sauvignon Blanc che nasce da una selezione delle migliori uve di diverse vigne, come sintesi espressiva del meraviglioso terroir di Pouilly Fumé. È un vino armonioso, fresco ed elegante, che conquista per la sua delicata aromaticità e per un sorso energico, teso e vibrante. La vinificazione esclusivamente in acciaio, esalta le note varietali dei grandi Sauvignon della Valle della Loira, mettendo in luce il carattere sapido e minerale di Puilly Fumé.

Il Pouilly Fumé “Indigene” nasce dal desiderio di Pascal Jolivet di affiancare alle etichette espressione di ogni singolo cru, un vino d’assemblaggio, che potesse rappresentare le caratteristiche generali del territorio dell’Appellation Pouilly Fumé. La sua tenuta si estende su circa 65 ettari complessivi, tra Sancerre, Pouilly Fumé e Touraine, con parcelle di grande pregio. La gestione agronomica è in regime di agricoltura biologica, con utilizzo di solo zolfo e rame. In cantina ogni vigna è vinificata separatamente, in modo da poter dare espressione alle diverse sfumature del territorio e alle diverse peculiarità dei vini, in relazione ai suoli e al microclima. Un piccolo mosaico, che permette di sottolineare la versatilità dell’unico vitigno coltivato in azienda e la sua sensibilità alle diverse condizioni pedoclimatiche.  Ogni etichetta rappresenta una tessera del complesso caleidoscopio del territorio e i suoi vini sono un vero viaggio nel cuore più autentico e tipico della Loira.

Il Pouilly Fumé “Indigene” di Pascal Jolivet nasce dalle uve di tre diversi cru della tenuta, vinificati separatamente e poi assemblati in un secondo momento: la vigna di Les Loges è coltivata su suoli calcarei, quella di St. Andelain su terre argillose con componenti di silicio e quella di Tracy su suoli piuttosto  profondi, caratterizzati da calcare e sabbie. Le fermentazioni si svolgono con lieviti indigeni in serbatoi d’acciaio. Prima dell’imbottigliamento, il vino riposa sulle fecce fini in vasche d’acciaio per alcuni mesi. Il colore è giallo chiaro piuttosto intenso e all’olfatto esprime profumi di erbe aromatiche, agrumi e pesca bianca. Al palato denota una bella tensione espressiva, con frutto delicato e un finale di grande freschezza, dai nitidi cenni minerali.

Colour

Bright straw yellow with golden nuances

Taste

Full and intense, fine and mineral with balanced freshness and persistent flavor

Scent

Varietal and imposing with notes of sage, lime, gooseberry, grapefruit and passion fruit, white peaches and mineral notes of gunpowder