Free shipping for orders over 59,90€
Delivery in Italy in 1-3 working days | Free shipping for orders over 59,90€ |Callmewine is Carbon Neutral!

Pecchenino

Extracted and powerful versions or more classic and subtle: the enhancement of the Dolcetto di Dogliani
Region Piemonte (Italia)
Foundation Year 1986
Vineyard hectares 35
Annual production 150.000 bt
Address Borgata Valdiberti, 59 - Dogliani (CN)
Oenologist Orlando Pecchenino
https://cdn.shopify.com/s/files/1/0650/4356/2708/articles/brands_9949_pecchenino_124_a5ceb5b0-57a4-4880-a554-22597f85b632.jpg?v=1709220832

La cantina Pecchenino nasce verso la fine del '700, e da sempre si è configurata come una cantina a conduzione familiare, i cui poderi si sono tramandati di generazione in generazione. Agli inizi del '900 i poderi dal nonno Attilio consistevano in poco più di 8 ettari: oggi i fratelli Attilio e Orlando Pecchenino, che hanno rifondato la cantina nel 1986, sono alla guida di una realtà produttiva stimata in tutte le Langhe, che può vantare 28 ettari di vigneto.

I fratelli Pecchenino, signori del Dolcetto, sono diventati un punto di riferimento obbligatorio per gli amanti del buon vino, motore e volano del territorio di Dogliani. Sono infatti considerati tra i più validi interpreti del vitigno del Dolcetto e i loro vini, anno dopo anno, si confermano come prodotti tipici di altissimo livello. La loro principale abilità sta nell’aver contribuito a creare, partendo da questa non facile varietà, vini di assoluta eleganza, facilmente distinguibili e capaci di reggere molto bene nel tempo. Con l’esperienza i due fratelli si sono spinti ad investire anche sul Barolo, con ottimi risultati fin da subito.

Il risultato nel bicchiere è lo specchio fedele di una viticoltura condotta con criterio e buon senso e di un’enologia attenta e curata nei dettagli. Per questi motivi in cantina si evitano le estremizzazioni, nessuna adesione a protocolli standard, nessun diserbo, massima conoscenza dei propri terreni e delle esigenze delle proprie vigne: un due parole amore incondizionato per il proprio lavoro di vignaioli. La mano e lo stile dei Pecchenino si ritrovano in tutte le etichette: vini molto raffinati e nitidi, eleganti, dotati di grande carattere e personalità.

"Con un piede nel doglianese e uno a Monforte, i Pechenino oggi guardano con interessa all'Alta Langa, dove il boom della denominazione spumantistica sta attirando attenzione e riconoscimenti"

Guida Slowine 2020

The Wines by Pecchenino
92 -@@-9-James Suckling
2 -@@-1-Gambero Rosso
90 -@@-8-Wine Spectator
22,40 
89 -@@-8-Wine Spectator
3 -@@-2-Vitae AIS
4 -@@-3-Bibenda
91 -@@-9-James Suckling
16,50 
89 -@@-7-Robert Parker
89 -@@-8-Wine Spectator
4 -@@-3-Bibenda
2 -@@-1-Gambero Rosso
13,20 
90 -@@-8-Wine Spectator
90 -@@-9-James Suckling
15,50 
89 -@@-7-Robert Parker
3 -@@-2-Vitae AIS
92 -@@-9-James Suckling
26,00