Free shipping for orders over 59,90€
Delivery in Italy in 1-3 working days | Free shipping for orders over 59,90€ |Callmewine is Carbon Neutral!
Malvasia Istriana Jure Stekar 2022

Malvasia Istriana Jure Stekar 2022

Jure Stekar

Jure Stekar's Malvasia Istriana is a white wine macerated on the skins of great aromaticity and expressiveness. Fruit of a practical sustainable viticulture in Brda in Slovenia, it remains in contact with the skins for 3 weeks and ages in wooden barrels. It has an intense and aromatic profile, dry and enveloping, with a pleasant bitter note, notes of tropical fruit, almond and light mineral nuances

Features

Vines

Malvasia Istriana 100%

Tipologia

Alcohol content

12.5 %

Format

75 cl Bottle

Vinification

Alcoholic fermentation with indigenous yeasts and maceration on the skins for 7 days in wood barrels

Aging

Some months in large wood barrels

Filosofia produttiva

Indigenous yeasts, Macerated on grape peel, Orange Wine, Natural

Additional Notes

Contains sulfites

MALVASIA ISTRIANA JURE STEKAR 2022 DESCRIPTION

Jure Stekar offre un valido esempio di Malvazija, con questa sua creazione assolutamente rispettosa di un territorio ormai blasonato, quale si configura il Collio sloveno, e di una varietà ricca e potente, che abbisogna solo di mani sapienti per esprimere tutta la dotazione dei propri aromi. La grafica dell’etichetta, del resto, non lascia dubbi sugli ingredienti di questa ricetta: la mano dell’uomo e gli acini dell’uva.

Jure Stekar produce la sua Malvazija a partire dalle uve di Malvasia Istriana vinificate in purezza, nel territorio del Brda, il Collio sloveno, in località Snezatno, qualche chilomtero oltre il confine italiano a nord di San Floriano. Il suolo della parcella denominata Pročno, è caratterizzato essenzialmente dalla presenza di marne e le viti sono coltivate secondo le regole della certificazione biologica, su pendii a 180 metri di altitudine sul livello del mare. La vendemmia si esegue a mano nel periodo di piena maturazione delle uve, mentre in cantina i grappoli si pressano interi: la macerazione a contatto con le bucce si svolge in vecchie botti di acacia da 400 litri per la durata di 7 giorni. Dopo la fermentazione spontanea ad opera dei soli lieviti indigeni, la Malvasia affina per un periodo di 9 mesi all’interno delle stesse botti di acacia, dove si enfatizzano le sfumature floreali del varietale. Una minima dose di anidride solforosa è prevista al momento dell’imbottigliamento, mentre non si effettuano filtrazioni.

La Malvazija realizzata da Jure Stekar si offre all’occhio vestita di un bel colore giallo dorato, dall’aspetto appena leggermente velato. Gli aromi si palesano intensi al naso, con toni fruttati esotici rotondi e maturi accompagnati da potenti sensazioni erbacee di macchia mediterranea ed erbe officinali; note agrumate e speziate aprono ad un finale minerale, sulla sfumatura di fiori bianchi d’acacia. L’assaggio mostra un bianco di certa importanza: la struttura piena è bilanciata da una freschezza estrema e la morbidezza alcolica e aromatica trova il suo pari nell’accenno di astringenza e nella persistente nota salina finale. Malvasia che può accompagnare un finale di serata, oppure piatti dalle salse cremose, sia a base di carni bianche che di pesci saporiti.

Colour

Cloudy gold

Taste

Aromatic, soft, intense, rich and with a long persistence on bitter and almond tones

Scent

Notes of tropical fruit, ripe citrus, spices, hints of minerals and dried fruit