Free shipping for orders over 59,90€
Delivery in Italy in 1-3 working days | Free shipping for orders over 59,90€ |Callmewine is Carbon Neutral!
'Amphora Bianco' Castello di Lispida 2019

'Amphora Bianco' Castello di Lispida 2019

Castello di Lispida

The Bianco Amphora of the Castello di Lispida winery is a white wine macerated on the skins and aged in terracotta amphorae. It presents itself with a golden garment with light amber hues and releases resinous scents to the nose, with vegetal details of broom and candied citrus fruits, surrounded by distinctly mineral and spicy aromas. It is characterized by the sip for an intriguing drinkability, well balanced between freshness and savouriness that prolongs an intense aromatic finish.

Not available

Features

Vines

White grapes

Tipologia

Alcohol content

13 %

Format

75 cl Bottle

Vinification

Soft pressing and spontaneous fermentation in terracotta amphorae with 6 months maceration on the skins

Aging

4-6 months in big oak barrels

Filosofia produttiva

Macerated on grape peel, Indigenous yeasts, Triple A, Amphora Wine, Orange Wine, Natural

Additional Notes

Contains sulfites

'AMPHORA BIANCO' CASTELLO DI LISPIDA 2019 DESCRIPTION

“Amphora Bianco” di Castello di Lispida è un vino bianco che macera sei mesi sulle bucce e viene prodotto in anfore di terracotta. La cantina, sita sull’omonima collina nel comune di Monselice, in provincia di Padova, è guidata da Alessandro Sgaravatti, vignaiolo che ha fatto di queste terre dimora di un produttivo vitigno. Alessandro studia tecniche innovative nel pieno rispetto dell’ambiente, ispirandosi e imparando dal famoso Gravner. Crea bottiglie autentiche e ricche di territorialità.

“Amphora Bianco” è ottenuto grazie all’assemblaggio di uve bianche. In vigna le piante sono lasciate crescere con il minimo intervento umano; concimazioni naturali e completa assenza di diserbanti ed elementi chimici. All’interno della tenuta sono stati collocati più di 100 nidi di diverse specie animale creando un ecosistema favorevole alla crescita sana delle piante e alla maturazione dei frutti. Una volta raccolti e diraspati, i grappoli, subiscono una soffice pigiatura e in seguito vedono una fermentazione alcolica spontanea in anfore di terracotta con contatto con le bucce di 6 mesi. Questo procedimento permette di estrarre tutti i sapori, gli odori e la struttura di questo vino. Rimane sempre in terracotta, passaggio che rende il vino morbido e rotondo rispetto ai classici tini di acciaio.

Il bianco in anfora di Castello di Lispida si presenta nel calice con un bel giallo dorato e sfumature ambrate, introducendo un carattere forte e percezione sensoriale intensa. L’olfatto è stimolato da note resinose e di frutta candita. Per bilanciare questa ricca aromaticità il naso è solleticato da aromi minerali e leggermente speziati. Al primo sorso il palato è avvolto da una consistente cremosità. Questo bianco è pieno e succoso, mai troppo complesso grazie alla freschezza e alla mineralità che accompagnano e persistono nella bocca. Un vino di struttura che va accompagnato a piatti saporiti e intensi che bilancino la trama del liquido.

Colour

Golden yellow with amber shades

Taste

Full and juicy, with excellent freshness and flavor with a long aromatic persistence of spices

Scent

Full and juicy, with excellent freshness and flavor with a long aromatic persistence of spices