Tamdhu

Ambizione, competenza e materie prime di alta qualità per Single Malt Whisky d’eccellenza

La distilleria Tamdhu è stata innovazione pura ma non solo: la sua fondazione, avvenuta nel 1897, parla di coraggio, ambizione, desiderio di cambiamento e idea innata di qualità. Il tutto, condito e perfezionato da avanguardia, competenza e lungimiranza. In quel 1897 avvenne infatti che un gruppo di nobiluomini e commercianti scozzesi si riunirono con l’obiettivo di produrre il miglior whisky di sempre. Per far questo si rese necessario un grosso investimento di denaro e tantissima dedizione. Venne acquistata una struttura ubicata sulla riva del fiume Spey, con il progetto di trasformarla nella distilleria più avanzata al mondo. Con queste altissime mire, gli uomini si rivolsero ad una vera autorità dell’epoca in fatto di distillerie: Charles C Doig Esq, famoso architetto ed ingegnere specializzato su questo tipo di strutture. Costruì infatti quella che, all’epoca, si presentava a tutti gli effetti come la distilleria più innovativa di sempre, profondamente all’avanguardia. Quello fu l’inizio di una lunga avventura, che vide però un’interruzione nel 2010, anno in cui la distilleria chiuse. Tuttavia quel luogo è pervaso da voglia di riscatto e da quell’alta ambizione che ha mosso i primi passi dei fondatori. Con lo stesso impeto quindi fu acquistata e aperta nuovamente nel 2011 e ricondotta, negli anni, all’antico splendore.

Ad oggi per l’affinamento del whisky Tamdhu si utilizzano delle botti impiegate precedentemente per lo sherry, della stessa tipologia che veniva usata anticamente presso la distilleria. Vengono acquistate dalla distilleria solo le botti più pregiate e costose sul mercato, provenienti dal comune spagnolo di Jerez. Vengono spedite intere e, una volta giunte a destinazione, sono sottoposte ad attenti controlli che ne attestino la qualità perfetta per plasmare la personalità dei loro distillati d’eccellenza. Questo lavoro minuzioso operato sulla scelta delle botti, il sentore torbato dell’orzo maltato e le acque prelevate direttamente dalla fonte Tamdhu, creano i presupposti ottimali e necessari per proseguire la strada tracciata dalle orme di quei nobiluomini che sognavano di arrivare a produrre il miglior whisky del mondo. Dal 1897 ad oggi il desiderio di superare gli ostacoli è sempre lo stesso e continua a guidare le mani ed il cuore di chi produce una gamma di Speyside Single Malt Scotch Whisky che ha fatto la storia.

Informazioni

Regione
Distillati principali
Whisky
Anno fondazione
1897
Indirizzo
Tamdhu Distillery, Knockando, Aberlour AB38 7RP (Regno Unito)
I whisky di Tamdhu