Dalmore

Un grande whisky, una leggenda, quella del cervo dalle corna a dodici punte

La leggenda di Dalmore risale al 1263, quando Colin di Kintail, capo del clan Mackenzie, salva il re di Scozia Alessandro III dalla carica di un cervo. Come ricompensa, il re conferisce a Colin il permesso di utilizzare il cervo reale dalle corna a dodici punte come stemma del clan. Così, quando Andrew e Charles Mackenzie, a metà ‘800, rilevano una storica distilleria delle Highlands, scelgono come simbolo del loro whisky il cervo reale, destinato a diventare una sicura garanzia di eccellenza per tutti gli amanti dello Scotch.

La distilleria Dalmore si trova nella cittadina di Alness, vicino al Cromarty Firth, un magnifico fiordo del Mare del Nord. Tra brezze marine e prati verdeggianti si produce un whisky di altissima qualità e dal carattere complesso, merito della straordinaria miscelazione di distillati prodotti da alambicchi molto diversi tra loro. Per gli invecchiamenti si usano botti di rovere di bourbon oppure di sherry, rigorosamente selezionate dal mastro distillatore Richard Paterson.

Espressione tipica e insuperabile delle Highlands scozzesi, i whisky della distilleria Dalmore sono apprezzati e premiati in tutto il mondo per la loro espressione eccezionale, per la loro meravigliosa complessità aromatica, per la loro leggendaria personalità.

Informazioni

Regione:
Distillati principali
Whisky
Anno di fondazione
1839
Mastro distillatore
Richard Paterson
Indirizzo
Dalmore Distillery Alness Ross-shire IV17 0UT
I Whisky di Dalmore