Consegna gratuita oltre i 59,90€
Consegna in Italia in 1 - 3 giorni lavorativi | gratuita oltre i 59,90€ | Callmewine è ora Carbon Neutral!

Jacquesson

Champagne profondi ed eleganti dalle Montagne de Reims
Regione Regione Champagne (Francia)
Anno Fondazione 1798
Ettari vitati 36
Produzione annuale 350.000 bt
Indirizzo Champagne Jacquesson, 68 Rue du Colonel Fabien, 51530 Dizy
https://cdn.shopify.com/s/files/1/0650/4356/2708/articles/brands_11279_jacquesson_417_97756a67-587d-461a-9aff-320bc4ed9bc2.jpg?v=1709022941

La storica cantina francese Jacquesson entra di diritto nell’Olimpo della Champagne, un club molto esclusivo e prestigioso conquistato con bollicine di magnifica eleganza e complessità. La Maison fu fondata da Mimme Jacquesson sul finire del XVIII secolo a Dizy, appena a nord di Epernay, riscontrando fin da subito un grande successo. Dagli anni ’80 del secolo scorso sono i fratelli Laurent e Jean-Harvé Chiquet a guidare la tenuta, avendo contribuito fortemente alla nascita di un mito. Uno dei colpi di genio dei due fratelli è stata l’introduzione delle ‘Cuvée 7**’, basate su un singolo millesimo dichiarato combinato con vini di riserva, secondo un approccio trasparente che mira a offrire la manifestazione più pura del terroir e dell’annata di base offrendo un sans année sempre diverso.

Le uve lavorate dal NM Jacquesson sono lo Chardonnay, il Pinot Noir e il Meunier, varietà distribuite tra i villaggi Grand Cru di Avize e Oiry nella Côte des Blancs e di Aÿ nella Vallée de la Marne, nonché quelli Premier Cru di Dizy e Hautvillers sempre nella Vallée de la Marne. In generale, i terreni si caratterizzano per il peculiare sottosuolo gessoso che contraddistingue la regione della Champagne, mentre i fondamenti della conduzione agronomica sono l’esclusione di erbicidi, le basse rese in uva per ettaro e le vendemmie a piena maturazione. Tutte le fermentazioni si realizzano in grandi fusti di rovere, con svolgimento completo della malolattica, e sempre in legno le masse restano a maturare sulle fecce fini per circa un anno. Per la preparazione delle cuvée viene impiegata una percentuale di circa il 30-35% di vin de reserve e la presa di spuma si realizza in bottiglia secondo il Metodo Champenoise, con prolungate soste sui lieviti che superano anche i 90 mesi. I dosaggi finali sono mantenuti bassissimi o esclusi del tutto, al fine di non interferire con l’espressione pura del terroir. Allo stesso scopo, durante la preparazione della base spumante è bandito il ricorso a operazioni di chiarifica o filtrazione e l’impiego di solfiti è ridotto al minimo necessario.

La produzione della leggendaria realtà champenoise Jacquesson è suddivisa in tre filoni: la linea lieu-dits, che racchiude Champagne millesimati prodotti esclusivamente nelle migliori annate e derivanti da un singolo prestigioso lieu-dit, la celeberrima gamma delle ‘Cuvée 7**’, di cui si è già parlato, e la versione ‘Dégorgement Tardif’ delle stesse ‘Cuvée 7**’. Indipendentemente dall’etichetta in questione, il fil rouge della produzione firmata Jacquesson è la personalità vibrante e profonda di ogni singola bottiglia.