Martini

L'iconica firma del Vermouth in Italia e nel mondo

È il 1863 quando Alessandro Martini e Luigi Rossi presentano al mondo il loro primo vermouth, destinato a diventare un segno inconfondibile nei bicchieri italiani, ma anche simbolo di una cultura unica nel proprio genere. Se infatti Luigi Rossi è la mente creativa e custode delle ricette condensate in ogni bottiglia del marchio, è Alessandro Martini che dà sfogo al potenziale comunicativo dell’etichetta, rendendola a poco a poco sempre più internazionale. Da allora Martini è stata una vera e propria fucina di idee, prendendo parte alla storia italiana grazie all’avanguardia della sua comunicazione e del suo brand.

Grazie alla visione dei suoi fondatori, Martini diviene in poco tempo sinonimo di una vocazione internazionale basata sulla qualità della propria produzione, arrivando ad incarnare lo stile di vita italiano del buon bere e del buon vivere. Accanto alla devota selezione delle erbe aromatiche dalla cui infusione nascono le etichette della casa, infatti, si sviluppa una comunicazione d’autore fatta di iconici poster, sponsorizzazioni di eventi sportivi dal ciclismo al Martini Racing e la diffusione delle celeberrime Terrazze Martini, che dalla metà del Novecento diventano veri e propri punto di riferimento artistico e culturale nelle città europee.

Oggi come allora, Martini rimane inconfondibile per il suo gusto e per il suo stile, che in tutte le sue declinazioni è la perfetta base sia per i cocktail più tradizionali che più moderni, regalando un sorso dalla personalità ben definita ma sempre capace di sorprendere. Sempre fedele a sé stessa, soprattutto nell’innovazione, Martini ha dimostrato di poter incarnare lo spirito del proprio tempo sin dalle sue origini, dettando un nuovo paradigma per la creazione di bitter e vermouth: il proprio.

Informazioni

Regione
Anno fondazione
1863
Indirizzo
Piazza Luigi Rossi, 2 - 10023 Pessione, Chieri (TO)
I Vermouth e i Bitter di Martini