Ca' del Bosco

La magia della Franciacorta tra arte del vino, natura e cultura

Ca’ del Bosco è un nome di riferimento della Franciacorta e della produzione italiana di spumanti di alto livello, un simbolo di eccellenza made in Italy divenuto uno status symbol di più generazioni. La sua storia comincia a metà degli anni ’60, quando Annamaria Clementi acquista ad Erbusco una piccola casa di campagna chiamata localmente “Ca’ del bosc”. Pochi anni dopo suo marito Maurizio Zanella, di ritorno da un viaggio in Champagne, ebbe una brillante intuizione: trasformare quella piccola casa immersa nel bosco di castagni in una delle più moderne avanzate cantine del territorio.

La storia della cantina Ca’ del Bosco è la trama di un sogno divenuto realtà giorno dopo giorno, grazie al duro lavoro e a una ricerca costante e instancabile della qualità. Grazie al suo straordinario successo questa realtà produttiva ha visto ampliare il suo patrimonio vitato e si è estesa con i propri vigneti in 8 diversi comuni della Franciacorta. Vecchi impianti allevati a pergola si alternano a impianti più moderni e produttivi, a seconda delle caratteristiche dei terreni. Una gestione fondata su pratiche sempre più sostenibili ha portato questa meravigliosa cantina a intraprendere la conversione biologica di diversi appezzamenti. In cantina è possibile persino visitare una zona dedicata all'arte e alla scultura, fortemente voluta da Maurizio Zanella, convinto che l'unione tra enologia e ricerca artistica potesse creare un cerchio magico e una continua fonte di ispirazione.

Gli spumanti Ca’ del Bosco, con i loro carattere e la loro elegante personalità, sono i protagonisti di questo successo. Lo stile che li contraddistingue è esuberante e inconfondibile, giocato sulla pienezza del frutto, su aromi profondi e succosi e sui dosaggi misurati e sapienti. Dal famoso “Cuvée Prestige”, divenuto un simbolo di eleganza e di qualità, fino ad arrivare alle riserve intitolate alla capostipite Annamaria Clementi, passando per gli spumanti millesimati e per gli elegantissimi vini fermi, tra cui spicca per importanza lo Chardonnay, questa produzione rappresenta quel grande miracolo enologico italiano che porta il nome di Franciacorta Ca’ del Bosco.

Informazioni

Regione:
Vini principali
Franciacorta, Curtefranca
Anno di fondazione
1968
Ettari vitati
150
Uve di proprietà
80
Produzione annua
1200000 bottiglie
Enologo
Stefano Capelli
Indirizzo
Via Albano Zanella 13, 25030 - Erbusco (BS)

"Ci piace chiamarlo Metodo Ca’ del Bosco. Racchiude la nostra idea di Metodo Franciacorta. Qualcosa di personale, forse romantico. Vuol dire avere a cuore l’eccellenza del vino, l’integrità del territorio ed il rispetto della tradizione"

Maurizio Zanella
I Franciacorta e i vini di Ca' del Bosco