Curtefranca Rosso 'Corte del Lupo' Ca' del Bosco 2016

Il Curtefranca Rosso Corte del Lupo di Ca' del Bosco è un'interpretazione territoriale in pieno stile bordolese, dal corpo ricco e intenso che si presenta alla vista con una veste rosso rubino, denso e impenetrabile. All'olfatto è un concentrato di frutta rossa, con note vanigliate e una ricca componente di erbe aromatiche, mentre al gusto è pieno, intenso e avvolgente, dalla trama tannica ben integrata.

Caratteristiche

Denominazione
Curtefranca DOC
Vitigni
Merlot 38%, Cabernet Sauvignon 33%, Cabernet Franc 22%, Carmenere 7%
Regione
Gradazione
13.0%
Formato
Bottiglia 75 cl
Vinificazione
Uve lavate e asciugate poi varietà vinificate separatamente a temperatura controllata con rimontaggi giornalieri e assemblate dopo la fermentazione malolattica
Affinamento
21 mesi in barrique di rovere e in contenitori di acciaio

Per gustarlo al meglio

Temp. servizio
18°-20°C
Quando aprire
Per gustarlo al meglio, ti consigliamo di versare il vino in decanter 1 o 2 ore prima di servirlo
Bicchiere
Calice ampio
Calice ampio

Ideale per i vini rossi di buona struttura e intensità, che necessitano di ossigenazione per aprirsi completamente e sviluppare al meglio il proprio corredo aromatico intenso e complesso

Quando bere

Evolve

Vino ottimo da bere adesso, ma che può avere una bella evoluzione se lasciato riposare un po’ di tempo in cantina

Puoi lasciarlo riposare in cantina per oltre 5 anni

descrizione del Corte del Lupo

Il Curtefranca Rosso “Corte del Lupo” è un prodotto con cui Ca’ del Bosco vuole rivalutare uno degli uvaggi più tradizionali della DOC del Curtefranca. Il carattere del frutto del Merlot si amalgama all’eleganza del Cabernet Franc e alla rotondità del Carmenere, mentre la struttura e il carattere provengono dalla percentuale presente di Cabernet Sauvignon. Un mix di vitigni internazionali accuratamente scelti e curati durante tutto il processo di vinificazione. Un’etichetta che interpreta il territorio strizzando l’occhio alla tradizione bordolese, confermando il valore del terroir lombardo con un rosso di ottima prospettiva.

Il “Corte del Lupo” viene realizzato partendo da un taglio di uve a bacca rossa internazionali, nello specifico Merlot, Cabernet Sauvignon, Cabernet Franc e Carmenere. I grappoli di queste varietà vengono selezionati partendo da otto vigneti diversi e la vinificazione avviene separatamente per ogni varietale. La fermentazione avviene a temperatura controllata in acciaio con rimontaggi giornalieri, mentre la macerazione ha una durata di 20-22 giorni. L’assemblaggio avviene dopo la fine della fermentazione malolattica. Dopo la svinatura, si procede al travaso sia in piccoli botti di rovere sia in acciaio, e il vino matura per un totale di 21 mesi, sino a quando non è pronto per venire imbottigliato.

Il “Corte del Lupo” si presenta all’esame visivo con una tonalità che richiama il colore del rubino. Lo spettro olfattivo si muove intorno a tocchi di piccola frutta a bacca rossa e nera, arricchiti da sensazioni più speziate. All’assaggio è di buon corpo, intenso, con un sorso pieno e travolgente, che evidenzia al palato una piacevole trama tannica, finemente lavorata. Non solo bollicine dunque per Ca’ del Bosco, che ha deciso in quest’etichetta di riscoprire il tradizionale uvaggio in rosso del territorio.

Colore Rosso rubino intenso

Profumo More di rovo, amarene e erbe aromatiche con sfondo vanigliato

Gusto Ricco e avvolgente, equilibrato e con tannini integrati

produttore: Ca' del Bosco

Vini principali
Franciacorta, Curtefranca
Anno di fondazione
1968
Ettari vitati
150
Uve di proprietà
80
Produzione annua
1.200.000 bt
Enologo
Stefano Capelli
Indirizzo
Via Albano Zanella 13, 25030 - Erbusco (BS)

Perfetto da bere con

  • Formaggi stagionati Formaggi stagionati
  • Risotto ai funghi Risotto ai funghi
  • Pasta sugo di carne Pasta sugo di carne
  • Carne rossa in umido Carne rossa in umido
  • Carne arrosto-grigliata Carne arrosto-grigliata