Cascina degli Ulivi - Bellotti

Stefano Bellotti, l'anima di un contadino libero

Nel territorio del comune di Novi Ligure, in provincia di Alessandria e situato al confine tra Liguria e Piemonte, è nata nel 1977 l’azienda vitivinicola “Cascina degli Ulivi”. Nei 22 ettari di terreno di proprietà una decina di ettari sono vitati e un’altra decina circa, è destinata alla produzione a rotazione di frumento e foraggio. Nella proprietà si pratica l’allevamento di bovini e di piccoli animali da cortile e vi è anche un agriturismo, dove mangiare le specialità locali degustando i vini della cantina.

Il proprietario, Stefano Bellotti, si è tuffato in questo affascinante progetto quando aveva appena 18 anni e possedeva un solo ettaro di terra, e da allora col duro lavoro e con la sua passione per la vita della campagna e l'aiuto del suo primo maestro Pietro Toccalino, vicino di casa, ha compiuto passi da gigante. La “Cascina” ha quasi subito abbracciato il metodo biologico e nel 1984 il metodo biodinamico; nei vigneti si pratica il “sovescio erbario”, un sistema naturale per rendere fertili i terreni ricchi di argile acido-ferrose, limitando al massimo l’uso di sostanze chimiche, tutti i vini prodotti dalla cantina hanno il marchio “tripla A” e sono certificati Agrobiodinamica e Bios. Con il passare degli anni Stefano si accorge che la sua filosofia radicale, volta alla salvaguardia del terreno e della sua integrità, è portata avanti anche da grandi produttori come Alfredo Roagna, storico nome del Barbaresco, Luigi Brezza, primo viticoltore biodinamico, e il maestro alsaziano Pierre Frick.

Stefano Bellotti, mancato pochi anni fa, viene ricordato ancora oggi come una delle figure pioneristiche e più importanti dell'agricoltura biodinamica e del mondo del vino artigianale. I suoi vini, figli di fermentazione spontanea senza utilizzo di solfiti, rappresentano un punto d'inizio per scoprire la vera essenza naturale del vino. Prima di lasciarci, Stefano ha comperato una vecchia cascina abbandonata, sulle colline vicine, con 2 ettari di vigne circostanti, nei quali è stato impiantato il Timorasso, vitigno tipico di questa regione del Piemonte; qui Stefano sognava di realizzare un grande progetto agricolo-didattico per diffondere, soprattutto fra i giovani, la cultura e l’amore per l’agricoltura e la viticoltura. Tra i suoi più grandi vini, vi segnalamo il Filagnotti e il Montemarino, le due storiche bottiglie di Cascina degli Ulivi.

Informazioni

Regione
Anno fondazione
1977
Ettari vitati
22
Produzione annua
100.000 bt
Indirizzo
Cascina degli Ulivi, Strada Mazzola, 14 - 15067 Novi Ligure (AL)
I vini di Cascina degli Ulivi - Bellotti