Due Palme

Un simbolo della Puglia nel mondo: il Salento raccontato attraverso i vini

La cantina Due Palme nasce piuttosto recentemente, nel 1989, a Cellino San Marco, piccolo comune pugliese in provincia di Brindisi. È una realtà produttiva che prende vita grazie alla visione di Angelo Maci, enologo e attuale presidente della cantina, appartenente a una famiglia da tre generazioni dedita alla viticoltura. Angelo decise di coinvolgere nel progetto una quindicina di soci, dando inizio a una vera e propria cooperativa. Fu un’intuizione a dir poco vincente e anno dopo anno si aggiunsero nuovi soci, andando a ingrandire le dimensioni della cantina, per giungere oggi al grande traguardo di 1.200 soci conferitori. A partire dagli anni ’90 tantissimi sono stati gli investimenti effettuati dalla cooperativa, rivolti sia all’incremento delle tecnologie in fase di vinificazione sia allo sviluppo territoriale. Sono infatti cinque le cantine che in quasi trent’anni sono state inglobate in Due Palme, facendone una vera e propria ambasciatrice del vino pugliese nel mondo, capace di unire quantità e qualità in ognuna delle venticinque etichette realizzate.

I vigneti che danno vita ai vini Due Palme si estendono per ben 2.500 ettari vitati, tutti ricompresi fra le province di Taranto, Brindisi e Lecce. Una grandissima estensione di terra, all’interno della quale vengono coltivati i principali vitigni autoctoni a bacca rossa e bianca, affiancati da alcune uve internazionali. In vigna l’accento viene messo sulla parola sostenibilità e proprio a tal fine la cantina partecipa a un progetto in collaborazione con l’Università di Bari per rendere la produzione il meno impattante possibile sull’ecosistema. Durante la vinificazione il fulcro delle attività si svolge all’interno della cantina di Cellino San Marco: 45mila metri quadri in grado di trasformare in media 11mila quintali di uve al giorno, dove il nuovo impianto d’imbottigliamento garantisce una velocità di 11.000 bottiglie all’ora.

Grandi numeri dunque, che rendono l’idea della dimensione di Due Palme, realtà produttiva che a ogni vendemmia crea 25 etichette, suddivise fra bianchi, rossi, rosati, dolci e spumantizzati, perfettamente in grado di soddisfare le esigenze dei palati più disparati. Bottiglie che riescono a coniugare grandi tirature con ottima qualità, come testimoniano i diversi riconoscimenti ottenuti negli anni sia a livello nazionale che internazionale, risultando vincenti e convincenti anche grazie al grande rapporto qualità-prezzo che le contraddistingue.

Informazioni

Regione:
Vini principali
Primitivo, Negroamaro, Susumaniello
Anno di fondazione
1989
Ettari vitati
2500
Produzione annua
10.000.000 bottiglie
Enologo
Angelo Maci
Indirizzo
Via S. Marco, 130 - 72020 Cellino San Marco (BR)
I vini della cantina Due Palme