Consegna gratuita oltre i 59,90€
Consegna in Italia in 1 - 3 giorni lavorativi | gratuita oltre i 59,90€ | Callmewine è ora Carbon Neutral!

Fattoria San Lorenzo

Vini dallo stile rustico e tradizionale, contro mode e omologazioni
Regione Marche (Italia)
Anno Fondazione 1995
Ettari vitati 24
Produzione annuale 80.000 bt
Indirizzo Via San Lorenzo, 6 - 60036 Montecarotto (AN)
https://cdn.shopify.com/s/files/1/0650/4356/2708/articles/brands_10136_fattoria-san-lorenzo_168_7801f8d7-7bc4-4bb6-94bf-949c5f9898dc.jpg?v=1709220727

Un vero e proprio tesoro artigianale del comprensorio dei Castelli di Jesi: così può essere riassunto il valore di Fattoria San Lorenzo, realtà viticola di Montecarotto che ha nel Verdicchio il suo vitigno di rappresentanza. Anima della tenuta è Natalino Crognaletti, vignaiolo dal carattere forte ed esuberante, indissolubilmente legato alla sua terra, difensore delle tradizioni contro le mode passeggere. Seppur la fondazione ufficiale della cantina risalga al 1995, la famiglia Crognaletti si tramanda da generazioni l’arte vitivinicola. Enrico, nonno di Natalino, era un mastro bottaio dedito alla produzione di vino mentre il padre Gino, cui una delle etichette rende omaggio, era un esperto potatore e selezionatore di cloni di Verdicchio.

Fattoria San Lorenzo conta circa 30 ettari di vigneti, radicati su terreni di matrice calcarea-argillosa distanti appena 30 chilometri dal Mar Adriatico. Accanto al Verdicchio, varietà-simbolo dei Castelli di Jesi cui sono dedicate la maggior parte delle vigne della tenuta, trovano posto i vitigni a bacca nera Montepulciano, Sangiovese, Lacrima e Syrah. Le piante, circondate da oche e conigli, utili per contenere le erbe tra i filari, sono coltivate manualmente seguendo i dettami dell’agricoltura biologica e della biodinamica. L’enologia di Natalino è rigorosamente minimalista, basata su fermentazioni spontanee, esclusione di operazioni invasive come le stabilizzazioni e le chiarificazioni e rifiuto di qualsiasi coadiuvante o additivo enologico, fatta eccezione per la solforosa che viene impiegata in dosi minime quando il vino lo richiede. Inoltre, per le vinificazioni e gli invecchiamenti si impiegano soltanto vasche di cemento, vasche di acciaio e vecchie botti di legno, in modo da non interferire con l’espressione del vino apportando i caratteristici aromi dei legni nuovi. Per i rossi le macerazioni sono piuttosto prolungate mentre l’affinamento dei bianchi prevede lunghe soste sui lieviti e imbottigliamenti senza filtrazione.

I vini di Fattoria San Lorenzo ricalcano l’originale filosofia produttiva di Natalino Crognaletti, una filosofia artigianale contro ogni tendenza commerciale, in grado di dare vita a espressioni ricche di personalità. In particolare, i Verdicchio trasmettono una dimensione ancestrale e contadina, altamente territoriale, interpretata attraverso uno stile estroverso ed energico che riflette il carattere di Natalino.

Dallo stesso produttore
3 -@@-2-Vitae AIS
12,20 
3 -@@-2-Vitae AIS
2 -@@-6-Slowine
2 -@@-1-Gambero Rosso
22,80 
2 -@@-6-Slowine
2 -@@-1-Gambero Rosso
3 -@@-2-Vitae AIS
15,00 
1 -@@-6-Slowine
2 -@@-1-Gambero Rosso
11,20 
2 -@@-6-Slowine
3 -@@-2-Vitae AIS
3 -@@-1-Gambero Rosso
82,50