Skerk

Bianchi macerati e rossi territoriali: ritratti emozionanti di Carso firmati Sandi Skerk

Skerk è una cantina che si è affermata tra gli appassionati di orange wine grazie alle sue espressioni di eccezionale classe e personalità, vero riflesso del terroir del Carso. La sede della tenuta si trova precisamente a Duino Aurisina, comune della provincia di Trieste dove Sandi Skerk intraprese ufficialmente il suo percorso vitivinicolo nel 1987. Da menzionare poi la suggestiva cantina scavata nella roccia carsica all’interno della quale le bottiglie riposano a valori di temperatura e umidità ottimali.

La tenuta Skerk dispone di 8 ettari di vigneti situati sull’Altopiano Carsico, tra le impervie colline che si affacciano sullo splendido golfo di Trieste, ad appena tre chilometri di distanza dal mare. Qui, a circa 250 metri di altitudine, Sandi Skerk alleva Vitovksa, Malvasia Istriana, Terrano, Sauvignon Blanc e Pinot Grigio, vitigni intimamente legati alla tradizione viticola locale. Queste varietà beneficiano dei suoli rossi e sassosi ricchi di ferro e calcare, nonché del clima mite e ventilato che caratterizza la zona. Sia in vigna sia in cantina, Sandi adotta operazioni minimaliste e genuine che rispettano la salute dell’ambiente, la biodiversità e le caratteristiche del territorio, seguendo i principi dell’agricoltura biologica e utilizzando pratiche enologiche non invasive. Le fermentazioni occorrono spontaneamente in tini di legno grazie alla presenza dei lieviti indigeni e sono accompagnate da macerazioni sulle bucce non eccessivamente prolungate per le uve bianche. La conseguente fase di invecchiamento ha luogo in botti di rovere di più passaggi e i vini sono infine imbottigliati senza subire alcuna operazione di chiarifica o filtrazione.

Sandi Skerk è stato uno dei maggiori riscopritori della Vitovksa, varietà autoctona che il vignaiolo iniziò a vinificare in purezza quando era ancora consuetudine impiegarla in assemblaggio con altre uve. Oltre alla Vitovska, Sandi realizza un bianco macerato da Malvasia Istriana, un 100% Terrano e l’orange wine ‘Ograde’, proveniente da un blend all’incirca equivalente di Malvasia Istriana, Pinot Grigio, Sauvignon Blanc e Vitovska. Tutte etichette in grado di mostrare l’animo del Carso.

Altre informazioni

Ettari vitati
7.5
Uve di proprietà
100%
Produzione annua
30.000 bt
Enologo
Sandi Skerk
Indirizzo
Azienda Agricola Skerk, Località Prepotto, 21/A - Duino Aurisina (TS)

"Tra le voci più luminose di una zona luminosissima come il Carso, Sandi Skerk non finisce di evolvere, spostando ogni anno l'asticella più in alto e riuscendo a superarla come un Armand Duplantis qualunque"

Guida Slowine 2023
I vini di Skerk