Arnaldo Caprai

Una cantina di riferimento per il Montefalco, una storia che si rinnova

Si tratta di una delle più celebri cantine dell’Umbria, un vero e proprio riferimento enologico di Montefalco. Venne fondata nel 1971 da Arnaldo Caprai, un imprenditore tessile di successo con il sogno di cambiare vita e produrre vino, intuendo le grandi potenzialità di un vitigno allora sconosciuto al grande pubblico, il Sagrantino. Sarà il figlio Marco, a partire dal 1988, a coinvolgere grandi personalità e professionisti del settore per valorizzare al meglio questo vitigno autoctono e rendere la cantina Caprai il fiore all’occhiello e protagonista indiscussa della propria terra. La grande annata del 1993 rappresenta l’apice di tutto il lavoro e gli sforzi di Marco, facendolo entrare nella schiera dei più grandi produttori italiani.

Oggi la cantina Arnaldo Caprai e il Sagrantino di Montefalco sono quasi sinonimi. Grazie alla grande popolarità raggiunta in tutto il mondo molti produttori hanno seguito l’esempio di questa importante realtà produttiva e il Sagrantino è entrato a pieno diritto sul podio dei grandi rossi d’Italia. Questa cantina ha dimostrato come un sogno ambizioso potesse trasformarsi, in virtù del profondo legame con la storia e le particolarità del territorio, in bottiglie di alto pregio, che riguardano anche espressioni di Montefalco Rosso e Grechetto.

Tutti i vini Caprai nascono in una moderna e funzionale cantina sotterranea, completamente ristrutturata nel 1997. Sono qui presenti vasche di acciaio per la fermentazione e tante botti di rovere per gli affinamenti: 2.000 barrique francesi provenienti da Allier, Nievre e Vosges e 15 grandi botti di rovere di Slavonia. L’obiettivo di questo lavoro è lo stesso di trent’anni fa: scommettere sulle grande ricchezza della tradizione di Montefalco, recuperandola in chiave moderna. Tecnologia, competenza, sperimentazione e innovazione concorrono insieme alla creazione di rossi potenti, corposi e longevi, dotati di grande personalità. I numerosi riconoscimenti ottenuti rendono questa cantina un vero e proprio simbolo di eccellenza del territorio umbro, un marchio irrinunciabile nella scoperta di un vitigno capace di emozionare come pochi altri, quel Sagrantino portato ad altissimi livelli qualitativi.   

Informazioni

Regione:
Vini principali
Sagrantino, Montefalco Rosso, Grechetto
Anno di fondazione
1971
Ettari vitati
130
Uve di proprietà
100%
Produzione annua
800.000 bt
Enologo
Attilio Pagli
Indirizzo
Località Torre, 6036 - Montefalco (PG)
I vini della Cantina Arnaldo Caprai