Ferrari

La cantina simbolo del Trento Doc: irresistibile ed elegante freschezza delle bollicine

La cantina Ferrari è un’istituzione della spumantistica italiana, un vero e proprio simbolo di eccellenza delle bollicine trentine. Nacque nel 1902 dalle brillanti intuizioni di Giulio Ferrari, animate dal sogno di creare bottiglie che potessero confrontarsi con i migliori Champagne. Rimasto tutta la vita fedele ad una ricerca rigorosa e continua per la qualità e l’eleganza, Giulio fu un grande e leggendario pioniere del Metodo Classico e contribuì a diffondere in Italia lo Chardonnay. Dopo i primi successi la casa spumantistica venne rilevata nel 1952 dall’erede Bruno Lumelli che, animato da una profonda passione per la produzione di bollicine, proseguì il minuzioso lavoro in vigna e in cantina divenendo un punto di riferimento internazionale. Oggi la cantina, guidata dalla famiglia Lunelli, continua a rappresentare un simbolo indiscusso del made in Italy in ambito vinicolo e a produrre bollicine conosciute e apprezzate in tutto il mondo.

La collezione di spumanti Trento DOC Ferrari, caratterizzati da uno stile unico ed inimitabile, nasce da uve Chardonnay e Pinot Nero che provengono in parte dai vigneti aziendali ma soprattutto da una vasta rete di conferitori selezionati, che coprono circa 800 ettari vitati dislocati sulle colline trentine.  Una rigorosa selezione delle uve, pensata per mantenere alto lo standard qualitativo della vasta produzione, porta la famiglia Lunelli a scartare ogni anno circa il 20% delle uve raccolte. La scelta di convertire i vigneti al regime biologico rappresenta un ulteriore passo di fedeltà e coerenza ai princìpi del fondatore e sta contribuendo in maniera significativa alla promozione di una viticoltura sostenibile di montagna. Alle oltre 500 famiglie di viticoltori conferitori è inoltre chiesto il rispetto di rigorose norme ecologiche che prevedono il rifiuto totale di diserbanti e pesticidi di sintesi. Le uve raccolte manualmente sul finire dell’estate vengono portate in cantina, dove si svolge la pressatura e poi una prima fermentazione. Dopo la creazione delle cuvée, i vini sono imbottigliati con zuccheri e lieviti che contribuiscono ad innescare la seconda fermentazione in bottiglia. A seconda della tipologia è previsto un lungo riposo sui lieviti compreso tra due e dieci anni.

Spumante Trento Doc e Ferrari sono due realtà indissolubilmente legate: l'unione tra un territorio particolarmente vocato come il Trentino e il lavoro della famiglia Lunelli ha dato vita a bottiglie di assoluto pregio che hanno fatto la storia del territorio. Oggi vengono prodotte circa 15 differenti etichette, suddivise in 5 collezioni di alto profilo che rispecchiano in maniera impeccabile i criteri di eleganza, finezza e qualità. Ogni anno questa grande casa spumantistica si distingue nel panorama delle bollicine internazionali per professionalità e dedizione al territorio, confermandosi nel ruolo di capofila nella valorizzazione dell’eccellenza italiana nel mondo.

Informazioni

Regione:
Vini principali
Trento spumante
Anno di fondazione
1902
Ettari vitati
120
Produzione annua
4.700.000 bt
Enologo
Mauro Lunelli, Ruben Laurentis
Indirizzo
Via del Ponte di Ravina 15, 38121 - Trento (TN)
Gli spumanti della cantina Ferrari