'Pfefferer' Colterenzio 2018

"Pfefferer" di Colterenzio porta il nome antico di una varietà dell'uva Moscato Giallo, che con tutta probabilità deriva dal tedesco Pfeffer, tradotto pepe. Infatti si tratta di un bianco fruttato e speziato, dalla trama elegante e suadente, sostenuta da una energizzante freschezza. Da spendere come aperitivo o su menù di pesce

9,10 € 10,50 € - 13% Disponibilità immediata

Caratteristiche

Denominazione
Alto Adige/Sudtirol DOC
Vitigni
Moscato Giallo 100%
Regione
Gradazione
12.5%
Formato
Bottiglia 75 cl
Vinificazione
Fermentazione alcolica in acciaio a temperatura controllata
Affinamento
Alcuni mesi in acciaio

Per gustarlo al meglio

Temp. servizio
8°-10°C
Bicchiere
Calice apertura media
Calice apertura media

Ideale per i vini bianchi leggeri e di media struttura, che non necessitano di ossigenazione per aprirsi. L’apertura leggermente più stretta rispetto al corpo del calice favorisce la concentrazione dei profumi verso il naso, esaltando la percezione degli aromi e limitandone la dispersione

Quando bere

Quando bere

Subito Giovani

Vino perfetto da bere subito

descrizione del Pfeffer di Colterenzio

Il bianco “Pfeffer” è un omaggio della cantina Colterenzio al terroir alto-atesino. Già, perché quest’etichetta prende il nome di una particolare varietà di Moscato Giallo, da sempre coltivata nei territori circostanti la cantina. Si tratta di una bottiglia caratterizzata da una velata speziatura di pepe – “pfeffer” in tedesco significa appunto “pepe” –, che in bocca presenta una vena piacevolmente rinfrescante, che rende la beva un gesto quasi automatico. Un bianco da provare, per cimentarsi con uno dei prodotti più originali dell’intera gamma prodotta da Colterenzio ad Appiano.

Lo “Pfeffer” nasce dall’utilizzo in purezza di Moscato Giallo. In particolare quest’etichetta ha il nome di una varietà particolare di Moscato Giallo, che nel linguaggio locale è sempre stata denominata “Pfeffer”. Le uve vengono coltivate dal team della cantina Colterezio all’interno di vigneti caratterizzati da un sottosuolo ghiaioso e sabbioso. Gli acini, selezionati e raccolti durante la vendemmia, fermentano alcoolicamente in contenitori di acciaio a temperatura controllata. Sempre in acciaio il vino poi rimane ad affinare per qualche mese, sino a quando non si procede con le operazioni di imbottigliamento e commercializzazione. 

Il vino bianco “Pfeffer” si rivela, all’esame visivo, con un colore tipicamente paglierino. Il naso è principalmente avvolto da piacevoli note fruttate, che si arricchiscono di leggere sensazioni più erbacee e speziate. All’assaggio è di corpo lieve, beverino e scorrevole, con un sorso vivace, contraddistinto da un’impronta fresca che avvolge il palato in un’esperienza gustativa dinamica. Una bottiglia dal profilo giovane e brillante, che mantiene una buona eleganza, e che si rivela un’ottima compagna della tavola: è infatti estremamente versatile, e trova la propria consacrazione gastronomica in abbinamento a primi e secondi piatti di pesce.

Colore Giallo paglierino

Profumo Bouquet fragrante di frutta bianca e gialla con preziose note erbacee e speziate

Gusto Avvolgente, fresco, piacevole e vivace

produttore: Colterenzio

Vini principali
Sauvignon, Chardonnay, Lagrein, Pinot Bianco, Gewurztraminer
Anno fondazione
1960
Ettari vitati
300
Uve di proprietà
100%
Produzione annua
1.600.000 bt
Enologo
Martin Lemayr
Indirizzo
Strada del Vino 8, Località Cornaiano - 39057 Appiano (BZ)

Perfetto da bere con

  • Antipasti pesce affumicato Antipasti pesce affumicato
  • Antipasti caldi di pesce Antipasti caldi di pesce
  • Pesce alla Griglia Pesce alla Griglia
  • Pasta al pesce in bianco Pasta al pesce in bianco
  • Formaggi erborinati Formaggi erborinati