Consegna gratuita oltre i 59,90€
Consegna in Italia in 1 - 3 giorni lavorativi | gratuita oltre i 59,90€ | Callmewine è ora Carbon Neutral!
Manhattan (Whisky Rye Bulleit, Bitter Riserva Martini)
Promo

Manhattan (Whisky Rye Bulleit, Bitter Riserva Martini)

Il "Manhattan" è un cocktail antico, elegante e molto classico, ideato proprio nel cuore di Manhattan. Viene realizzato con rye whisky, in questo caso il Bulleit, bitter rosso Martini e angostura e infine guarnito con una ciliegia sotto spirito. Ideale per 14 cocktail

Cosa ti serve:

  • 5 cl Whisky Rye Bulleit
  • 2 cl Bitter Riserva Premium Martini
  • 3 cucchiaini di Angostura
  • Ghiaccio

Topping:

  • 1 ciliegina
I prodotti che riceverai:
  • 1 Whisky Rye Bulleit
  • 1 Bitter Riserva Premium Martini
46,50 €
-7%
43,40 

Caratteristiche

Note addizionali

I vini presenti nella cassa contengono solfiti

DESCRIZIONE DEL MANHATTAN (WHISKY RYE BULLEIT, BITTER RISERVA MARTINI)

Il Manhattan è il più famoso tra i cocktail ispirati alla Grande Mela. La versione che proponiamo è realizzata con ingredienti di altissimo livello, a garanzia dell’assoluta eccellenza del risultato finale. Si parte dal Whisky Rye di Buillet, classico distillato made in USA realizzato con un’alta percentuale di segale e invecchiato per 6 anni in botti di rovere bianco americano. Il suo profilo aromatico, caldo e avvolgente, è caratterizzato da dolci morbidezze fruttate, cenni speziati e delicate sfumature tostate, che ne fanno una perfetta espressione dei tradizionali Whisky del Kentucky. L’abbinamento perfetto è con il Bitter Riserva Premium Martini, un’etichetta di grande prestigio, che nasce da un’antica ricetta del 1872, realizzata con 20 botaniche accuratamente selezionate. Il suo gusto secco, intenso, con ricchi aromi di agrumi, spezie ed erbe officinali, si sposa in modo armonioso con il Rye Whisky. Il Manhattan si degusta nella classica coppa Martini, che con la sua elegante forma conica è perfetta per tutti gli  "short drink".

Come spesso accade, le origini dei cocktail si perdono tra aneddoti, storie e leggende, che non sempre fanno chiarezza sulla loro vera origine. Non fa eccezione il Manhattan, che secondo le teorie più accreditate, pare sia stato creato al bar del Club di New York verso il 1870 da Iain Marshall. Tuttavia, ciò che più ci interessa, è che sia diventato ben presto molto famoso e popolare. Il suo successo non è sfuggito neppure al mondo del cinema e il Manhattan è diventato protagonista di un party improvvisato nel mitico film “A qualcuno piace caldo” (1959) di Billy Wilder ed appare anche in “Il colore de soldi” (1987) di Martin Scorsese. Ancora oggi fa parte della ristretta cerchia dei grandi classici dal gusto intramontabile.

Il Manhattan si prepara utilizzando un mixing glass, precedentemente raffreddato e riempito con alcuni cubetti di ghiaccio. Si versa il Whisky Rye di Buillet, il Bitter Riserva Premium Martini, si unisce l’Angostura e si mescola delicatamente. Quindi si versa il cocktail in una coppetta da Martini e si guarnisce con una ciliegina al maraschino. È un ottimo aperitivo, ma si può degustare con piacere anche dopo cena.