Antonelli San Marco

Innovazione al sapore di tradizione: la ricca eredità generazionale nel cuore del comprensorio di Montefalco

Antonelli San Marco è una realtà vitivinicola che si sviluppa nel territorio del Montefalco in costante binomio tra approccio tradizionale e continua ricerca. Sotto la competente e innovativa guida di Filippo Antonelli dal 1986, la cantina è divenuta un punto di riferimento per tutto il comprensorio, forte  di una passione tramandata da cinque generazioni e un'eredità vinicola che affonda le proprie radici nel Medioevo. Già dal 1881 la proprietà Antonelli si è infatti affermata per la spiccata sensibilità innovativa, volta alla trasformazione della tenuta San Marco e all’ammodernamento della coltivazione dei vigneti.

La San Marco Antonelli si estende su circa 170 ettari che ospitano una notevole biodiversità: dai vigneti agli oliveti, passando per boschi e allevamenti di animali. I 50 ettari dedicati alla superficie vitata si concentrano nell’area del borgo e si estendono su  pendenze dolci. I terreni argilloso-calcarei sono circondati da alcuni appezzamenti boschivi che fungono da termoregolatori e sono gestiti secondo i principi dell’agricoltura biologica, orientati alla produzione di vini certificati bio delicati più che potenti, eleganti ed equilibrati. I filari di varietà autoctone a bacca rossa, come Sagrantino, e a bacca bianca, come Trebbiano Spoletino e Grechetto, seguono la pendenza dei declivi esposti a sud e ad ovest. La vinificazione e la svinatura riflettono il desiderio di salvaguardare la tipicità: vengono infatti effettuate entrambe per gravità, evitando di danneggiare l’integrità delle bucce e preservando così la loro ricchezza di tannini. Pur nell’attento rispetto delle tradizioni, la tenuta di Filippo non manca di sperimentare in un’ottica di costante lavoro di ricerca: in cantina si possono trovare quindi anfore di terracotta e ceramica, così come botti troncoconiche in cemento.

L’identità di Antonelli San Marco è ben riconoscibile nell’interpretazione dei vini di Montefalco, la cui vinificazione biologica è per Filippo la rappresentazione più fedele della peculiarità espressiva del terroir San Marco. La produzione della cantina oggi è simbolo non solo del rispetto che la famiglia Antonelli rivolge al territorio e ai propri vitigni, ma anche della volontà di continuo miglioramento di generazione in generazione.

Informazioni

Regione
Vini principali
Montefalco Sagrantino
Anno fondazione
1881
Ettari vitati
50
Uve di proprietà
100%
Produzione annua
320.000 bt
Enologo
Massimiliano Caburazzi, Paolo Salvi
Indirizzo
Antonelli San Marco, Località San Marco, 60 - 06036 Montefalco (PG)

"L'azienda, costantemente rinnovata, ha seguito e guidato la crescita di tutto il comprensorio di Montefalco, agendo da faro per tutti e rappresentando ancora oggi un punto di riferimento certo"

Guida Slowine 2020

I vini di Antonelli San Marco