Bruno Rocca

Vini con il carattere delle Langhe di cui ci si innamora al primo incontro

L’Azienda Agricola Rabajà di Bruno Rocca è da 50 anni armonizzata a un territorio unico al mondo, culla dei suoi pregiati Barbareschi. La famiglia Rocca ha posseduto fin dai primi passi nel mondo della produzione vinicola un’attenzione per il proprio ambiente che ha dato vita a una filosofia di autenticità volta alla protezione e all’esaltazione del terroir. L’azienda ad oggi comprende 15 ettari di vigna distesi nel comune di Barbaresco, di Treiso e di Neive, in cui sono coltivate e valorizzate uve storiche della famiglia. I terreni delle diverse vigne in cui le radici si ergono sono per lo più argillosi, tufacei e calcarei, mentre l’esposizione verso cui crescono le piante è in prevalenza a sud e sud-ovest.

Le linee guida del lavoro artigianale di Bruno Rocca sono da sempre l’eleganza, l’equilibrio e il corpo, tratti già amati dai suoi genitori e che sta insegnando ai suoi stessi figli Francesco e Luisa: al fianco di un lavoro all’aria aperta dettato dalla passione in collaborazione con la natura, ha costruito una cantina altamente specializzata.

Tra le mura vengono ospitate le diverse tipologie di vini, i più giovani in acciaio, il Nebbiolo da Barbaresco nei legni delle barrique. I pregiati Barbareschi nascono in un ambiente interrato a una temperatura mai superiore ai 17°C: colore, profumo e struttura si delineano in sfumature esaltanti i sensi e la mente. La passione per la zona Rabajà di Barbaresco di Bruno Rocca prende vita in vini coronati con premi in tutto il mondo e di cui ci si innamora al primo incontro.

Informazioni

Regione:
Vini principali
Barbaresco, Barbera, Nebbiolo, Dolcetto
Anno di fondazione
1978
Ettari vitati
15
Produzione annua
65.000 bt
Enologo
Bruno Rocca, Francesco Rocca
Indirizzo
Strada Rabajà, 60 - 12050 Barbaresco (CN)
I vini di Bruno Rocca