Tenuta Sette Cieli

Un sogno del cassetto: territorio da condividere con chi sa apprezzare le cose uniche

La Tenuta Sette Cieli è una giovane realtà toscana nata nel 2001, con il desiderio di creare un’azienda agricola in una zona ancora selvaggia e incontaminata, dove coltivare la vigna e produrre vino in sintona con la natura, secondo una visione ancora artigianale. Per dar vita al progetto, è stata individuata l’area collinare di Monteverdi Marittimo, che si trova nell’entroterra bolgherese. A pochi chilometri da una delle denominazioni più famose della Toscana, amata in tutto il mondo grazie ad alcune etichette che sono entrate nell’olimpo dell’enologia, Erika e i figli Ambrogio e Acqua, sono riusciti a realizzare una tenuta modello, in cui si respira l’amore per la terra, la passione per il lavoro e l’orgoglio di produrre grandi vini di terroir.

La tenuta si trova tra Castagneto Carducci e Bolgheri, a un’altitudine di circa 400 metri, splendidamente affacciata sul litorale tirrenico. La vicinanza al mare contribuisce ad addolcire il clima fresco con miti brezze. L’area, inoltre, è interessata dalla presenza di notevoli escursioni termiche, che consentono maturazioni delle uve lente e graduali, in grado di favorire l’accumulo di aromi particolarmente intensi ed eleganti e la conservazione di una notevole freschezza anche al raggiungimento della piena maturità fenolica. I vigenti sono coltivati su terrazzamenti sostenuti da muretti a secco circondati da ampie zone boschive, che garantiscono una ricca biodiversità e creano un paesaggio lontano dalla monocultura della vite. La superficie totale della proprietà, infatti, è di 80 ettari ma solo 10 dieci sono coltivati a vigneto.

Sono state scelte sono le parcelle più vocate per esposizione, microclima e composizione dei suoli e in ogni luogo è stata piantata la varietà più adatta, in modo da ottenere uve di eccellente livello qualitativo. I terreni sono di medio impasto, composti da sabbia, limo argilla e con un’importante presenza di scheletro, che li rende piuttosto poveri e ben drenanti. L’area è da sempre vocata alla coltivazione delle uve a bacca rossa e in particolare dei più importanti vitigni internazionali: Cabernet Sauvignon, Cabernet Franc, Merlot e Malbec. Le vigne sono condotte secondo i principi dell’agricoltura biologica, in perfetta armonia con l’ambiente circostante. Tutte le operazioni in vigna, dalla potatura invernale alla vendemmia, si svolgono manualmente con grande cura e attenzione. Lo stesso approccio si segue in cantina, con vinificazioni separate per ogni singola parcella, realizzate in modo semplice, con utilizzo di lieviti indigeni e il minimo intervento.

Altre informazioni

Regione
Anno fondazione
2001
Ettari vitati
15
Uve di proprietà
100%
Produzione annua
92.000 bt
Indirizzo
Via Sandro Pertini, 16 - 57020 Mannaione LI
Tenuta Sette Cieli