Consegna gratuita oltre i 59,90€
Consegna in Italia in 1 - 3 giorni lavorativi | gratuita oltre i 59,90€ | Callmewine è ora Carbon Neutral!

Vini della Puglia

I vini pugliesi vanno annoverati tra le specialità enogastronomiche italiane più apprezzate anche all’estero, merito soprattutto di caratteristiche inconfondibili. Le più celebri tipologie della regione manifestano un carattere generoso, intenso, morbido e materico, frutto di terreni vocati alla viticoltura, di vitigni ricchi e produttivi, della benefica influenza del mare e della notevole esposizione solare. Accanto al Salento, patria di glorie nazionali come Negroamaro e Primitivo, vinificati in rosso o in rosato, sempre più importanza stanno assumendo zone di produzione come le Murgie, dove di fianco ai vitigni rossi convivono anche uve bianche come Verdeca. Minutolo e Moscato, oppure il Foggiano e la Daunia, nel Tavoliere, dove si coltiva il Bombino Bianco accanto al Nero di Troia. Oggi in tutta la regione vengono prodotte etichette di qualità e tutto il territorio, dal Gargano al tacco, offre una grande varietà di vitigni autoctoni e di specialità locali tutte da scoprire e da apprezzare.

214 Risultati
96 -@@-11-Luca Maroni
8,50 
4 -@@-3-Bibenda
3 -@@-1-Gambero Rosso
4 -@@-2-Vitae AIS
9,80 € 8,80 
Promo
5 -@@-3-Bibenda
3 -@@-1-Gambero Rosso
90 -@@-5-Veronelli
4 -@@-2-Vitae AIS
25,10 
3 -@@-1-Gambero Rosso
91 -@@-14-Decanter
4 -@@-3-Bibenda
3 -@@-2-Vitae AIS
11,50 
96 -@@-11-Luca Maroni
10,50 
93 -@@-11-Luca Maroni
8,90 
2 -@@-1-Gambero Rosso
3 -@@-2-Vitae AIS
8,90 
4 -@@-3-Bibenda
2 -@@-1-Gambero Rosso
14,90 € 12,90 
Promo
93 -@@-11-Luca Maroni
7,90 
4 -@@-3-Bibenda
2 -@@-1-Gambero Rosso
3 -@@-2-Vitae AIS
16,90 
90 -@@-5-Veronelli
3 -@@-1-Gambero Rosso
6,90 
3 -@@-2-Vitae AIS
2 -@@-1-Gambero Rosso
8,50 
4 -@@-2-Vitae AIS
2 -@@-6-Slowine
4 -@@-3-Bibenda
41,00 
94 -@@-11-Luca Maroni
12,00 
4 -@@-3-Bibenda
99 -@@-11-Luca Maroni
2 -@@-1-Gambero Rosso
16,50 
2 -@@-1-Gambero Rosso
3 -@@-2-Vitae AIS
93 -@@-11-Luca Maroni
9,50 
4 -@@-3-Bibenda
2 -@@-1-Gambero Rosso
11,90 
4 -@@-3-Bibenda
13,50 
1 -@@-6-Slowine
14,30 
4 -@@-3-Bibenda
2 -@@-1-Gambero Rosso
3 -@@-2-Vitae AIS
22,90 
4 -@@-3-Bibenda
89 -@@-5-Veronelli
25,50 
92 -@@-11-Luca Maroni
88 -@@-5-Veronelli
3 -@@-2-Vitae AIS
3 -@@-1-Gambero Rosso
7,90 
91 -@@-11-Luca Maroni
4 -@@-3-Bibenda
3 -@@-2-Vitae AIS
88 -@@-5-Veronelli
15,90 
7,50 
4 -@@-3-Bibenda
90 -@@-5-Veronelli
12,90 
2 -@@-1-Gambero Rosso
4 -@@-3-Bibenda
8,30 
87 -@@-5-Veronelli
7,50 
3 -@@-1-Gambero Rosso
4 -@@-3-Bibenda
87 -@@-5-Veronelli
17,00 
3 -@@-2-Vitae AIS
5 -@@-3-Bibenda
2 -@@-1-Gambero Rosso
38,00 
89 -@@-5-Veronelli
9,00 
90 -@@-11-Luca Maroni
7,90 
2 -@@-1-Gambero Rosso
3 -@@-2-Vitae AIS
11,50 € 10,20 
Promo

I vini pugliesi vanno annoverati tra le specialità enogastronomiche italiane più apprezzate anche all’estero, merito soprattutto di caratteristiche inconfondibili. Le più celebri tipologie della regione manifestano un carattere generoso, intenso, morbido e materico, frutto di terreni vocati alla viticoltura, di vitigni ricchi e produttivi, della benefica influenza del mare e della notevole esposizione solare. Accanto al Salento, patria di glorie nazionali come Negroamaro e Primitivo, vinificati in rosso o in rosato, sempre più importanza stanno assumendo zone di produzione come le Murgie, dove di fianco ai vitigni rossi convivono anche uve bianche come Verdeca. Minutolo e Moscato, oppure il Foggiano e la Daunia, nel Tavoliere, dove si coltiva il Bombino Bianco accanto al Nero di Troia. Oggi in tutta la regione vengono prodotte etichette di qualità e tutto il territorio, dal Gargano al tacco, offre una grande varietà di vitigni autoctoni e di specialità locali tutte da scoprire e da apprezzare.

Vino Pugliese, animo intenso e solare

Questa regione lunga e stretta offre un’infinita varietà di uve coltivate e di specialità locali. Oltre ai tanti vitigni autoctoni, vengono coltivati con grande successo anche internazionali come Chardonnay, Syrah, Merlot e altri, anche se la tendenza è quella di valorizzare sempre di più le eccellenti varietà locali: soprattutto rossi o rosati, ma anche alcuni bianchi e spumanti. I vini della Puglia più conosciuti sono il Primitivo e il Negroamaro, entrambi in grado di dare vita ad espressioni esuberanti, intense e ricche di sostanza. Tra queste spiccano il vino Primitivo di Manduria, prodotto nella provincia di Taranto sia in versione secca che dolce, e il Primitivo di Gioia del Colle, tipico delle Murge, senza dimenticare il vigoroso Salice Salentino, ottenuto in prevalenza da Negroamaro. Nel Salento sempre più rilevanza hanno assunto negli ultimi decenni anche i rosati, caratterizzati da concentrazione e grande ricchezza aromatica.

Nelle zone della Daunia, in provincia di Foggia, e del Gargano è molto diffuso il Nero di Troia, un vino della Puglia da cui si ottiene un rosso speziato ed espressivo che raggiunge una delle sue massime espressioni in combinazione con altre uve nella denominazione Cacc’e Mmitte di Lucera. Nel territorio del Tavoliere, grazie all’attività della cantina D’Araprì, si producono oggi anche ottimi spumanti Metodo Classico, a base di vitigni internazionali e di Bombino Bianco. Nelle Murge, accanto agli autoctoni che hanno reso celebre il Salento, troviamo l’Aglianico, il Bombino Nero, il Fiano Minutolo e, soprattutto, il Moscato, che dà vita al dolce Moscato di Trani, sia in versione passita che liquorosa. Altri vitigni autoctoni diffusi nella regioni sono la Malvasia Nera, il Sussumaniello, reso celebre da alcuni piccoli produttori e dalla cantina Due Palme, una delle più note nella tradizione enologica della regione, ma anche la Verdeca, ancora poco conosciuta, ma in grado di dare vita a bianchi espressivi, ricchi e molto piacevoli.

La viticoltura nella regione

Il legame tra questo territorio e la produzione enologica ha origini molto antiche. Per secoli l’abbondanza delle produzione e la predisposizione a dare vita a rossi carichi di colore e struttura, unite alla mancanza di una chiara visione imprenditoriale volta alla valorizzazione delle tipicità hanno favorito il fenomeno di esportazione di vino rosso sfuso nel nord Italia, dove veniva impiegato per tagliare le produzione locali, conferendo calore, morbidezza e concentrazine. Oggi la situazione è mutata e la produzione regionale non è abbondante solo in termini quantitativi ma anche in termini qualitativi. I produttori si sono concentrati sempre di più nella valorizzazione delle peculiarità del territorio, facendo conoscere al meglio in tutto il mondo le proprie eccellenti peculiarità. I vini Puglia beneficiano di una grande quantità di sole e colore; la regione è infatti uno dei territori più soleggiati di tutta l’Europa. Il clima beneficia della costante presenza del mare e di un clima mediterraneo che in estate può raggiungere anche il 45°C. Il sistema di coltivazione più antico e tipico è quello dell’alberello pugliese, in grado di sfruttare al meglio le caratteristiche pedoclimatiche del territorio e di dare vita ad espressione qualitativamente eccellenti.

Peculiarità e abbinamenti territoriali

Il vino di Puglia, a seconda delle tipologie, possono sia essere abbinati perfettamente a diverse pietanze sia accompagnare la meditazione ed essere apprezzati fuori pasto. Quest’ultimo caso si riferisce ai grandi rossi a base di Primitivo e Negroamaro, di norma morbidi e a volte dotati di un leggero residuo zuccherino, oppure al Moscato di Trani e ad altri passiti. I piatti a base di pesce possono essere abbinati a bianchi mediterranei e minerali come il Bombino Bianco, il Fiano Minutolo, la Verdeca e il Moscato Secco. La grande diffusione dello Chardonnay in tutto il territorio offre valide alternative con la cucina di mare. I rosati del Salento invece, grazie alla loro struttura, prediligono piatti più strutturati e possono accompagnare perfettamente anche le pizze più condite o formaggi saporiti. La cucina regionale offre poi una grandissima possibilità di combinazione: orecchiette alle cime di rapa, riso al forno alla barese, spaghetti ai ricci di mare, cozze alla tarantina, ciceri e tria, puccia, friselle, mozzarelle, ricotta, caciocavallo e altri formaggi freschi. I rossi richiedono invece pietanze di carne oppure formaggi stagionati. Con le espressioni più giovani e fresche sono ottime le polpette di cavallo, le bombette e le salsicce della Murgia, mentre con quelle più intense e corpose sono da privilegiate le carni rosse alla brace, le braciole di pecora, i turcinelli, la cervellata o interiora alla brace. Tra i formaggi sono consigliati quelli ben stagionati: il Pallone di Gravina, le ricotte stagionate e i pecorini.

Se sei un amante della buona cucina e del buon bere o vuoi stupire gli amici con un’importante bottiglia, puoi trovare una vasta selezione dei migliori vini di Puglia in vendita online e in offerta a ottimi prezzi. Confronta le etichette e scegli quella più adatta ad ogni occasione.