Castello di Buttrio

Vini della tradizione che mirano al futuro del Friuli

Il Castello di Buttrio è una realtà storica dei Colli Orientali, che si trova sulla collina Pampinutta, coltivata fin dal Medioevo e ancora oggi cuore dell’azienda. L’antico castello, costruito nell’XI secolo e ristrutturato profondamente nel corso del ‘600, è il simbolo della tenuta.  Dal 1994 è entrato a far parte delle proprietà di Marco Felluga e oggi è gestito dalla figlia Alessandra, che rappresenta la quinta generazione di una grande famiglia del vino friulano. Negli anni ’90 sono stati recuperati i vigneti storici della tenuta, un prezioso patrimonio da preservare con cura, e sono stati rinnovati tutti gli impianti con un’alta densità per ettaro, in modo da ottenere uve di alta qualità.

La tenuta si estende in una zona dal microclima particolarmente adatto alla coltivazione della vite. La catena delle Alpi Giulie protegge il territorio dai venti freddi del nord e la vicinanza del mar Adriatico contribuisce ad addolcire le temperature con le sue costanti brezze. I vigneti storici si trovano nell’area collinare vicina al Castello e si estendono su circa 10 ettari. Sono stati piantati negli anni ’40 con i vitigni autoctoni del territorio e ne rappresentano plasticamente la storia e la tradizione. Pur avendo una bassa produzione, sono in grado di donare uve di eccezionale qualità, caratterizzate da grande concentrazione aromatica ed equilibrio. Le radici profonde permettono alle piante di superare anche annate difficili e periodi di stress idrico. I filari sono gestiti con estrema cura, con utilizzo di diserbo meccanico e potature corte.

I terreni sono di origine eocenica, costituiti da flysch, o ponca in friulano, ovvero sedimentazioni di arenarie e marne calcaree molto ricche di sostanze minerali.  Il particolare habitat dell’area dei Colli Orientali, si è da sempre rivelato molto adatto alla coltivazione delle varietà a bacca bianca, anche se non mancano uve a bacca rossa. Nella tenuta si coltivano soprattutto l’autoctono Ribolla Gialla, gli internazionali Friulano o Sauvignonasse, Chardonnay, Pinot Grigio, Sauvignon Blanc e i rossi Refosco dal peduncolo rosso, Pignolo e Merlot. Le etichette del Castello di Buttrio sono il frutto di vinificazioni attente e rappresentano limpide e autentiche espressioni della terra friulana.

Note aggiuntive

Anno fondazione
1994
Ettari vitati
25
Uve di proprietà
100%
Produzione annua
90.000 bt
Enologo
Alessandra Felluga
Indirizzo
Azienda Agricola Castello di Buttrio, Via del Pozzo, 5 - 33042 Buttrio (UD)
I vini della cantina Castello di Buttrio