Consegna gratuita oltre i 59,90€
Consegna in Italia in 1 - 3 giorni lavorativi | gratuita oltre i 59,90€ | Callmewine è ora Carbon Neutral!

Terenzuola

Tra Liguria e Toscana: dove il vino è vita
Regione Toscana (Italia)
Anno Fondazione 1993
Ettari vitati 19
Produzione annuale 180.000 bt
Indirizzo Via Vercalda, 14 - 54035 Fosdinovo (MS)
https://cdn.shopify.com/s/files/1/0650/4356/2708/articles/brands_11511_terenzuola_1033_207e76ef-ec99-4e9a-bd47-57ab26b443d9.jpg?v=1697554844

Tra i comprensori vitivinicoli della Lunigiana, dei Colli di Luni e delle Cinque Terre, a cavallo tra la Liguria e la Toscana, la cantina Terenzuola si dedica alla produzione di vini altamente territoriali realizzati secondo un approccio sostenibile. Ivan Giuliani è l’anima e il fondatore di questa tenuta nata nel 1993 a Fosdinovo, in provincia di Massa-Carrara. In realtà, le radici della cantina risalgono agli anni ’30 del secolo scorso, quando il nonno di Ivan, di ritorno da New York a seguito del crollo della borsa di Wall Street del 1929, acquisì una piccola proprietà terriera di appena 3 ettari destinata alla coltivazione di vite, ulivi e ortaggi, nonché alla produzione di miele. L’attività era orientata verso la produzione per il sostentamento della famiglia e per la vendita diretta rivolta a un piccolo mercato locale. Dal momento in cui Ivan assunse le redini della tenuta avviò una serie di ammodernamenti delle strutture e ampliamento del parco vigneti, rilevando terreni anche oltre il confine con la Liguria.

Gli oltre 20 ettari di vigneti di proprietà della tenuta Terenzuola sono dedicati a un’ampia gamma di varietà tradizionali, quali Canaiolo, Vermentino Nero, Barsaglina, Pollera Nera e Massaretta tra le uve rosse, Bosco, Albarola, Vermentino, Trebbiano e Ruzzese per quanto riguarda i vitigni a bacca bianca. Tutte queste varietà sono allevate con alte densità d’impianto secondo i principi dell’agricoltura biologica, con presenza di vecchi vigneti da cui si praticano selezioni massali per i nuovi impianti. I suoli su cui crescono le uve sono assai eterogeni, testimonianza di differenti contesti territoriali, così come anche le altitudini variano fortemente, dai 70 metri sul livello del mare fino ai 450 metri di quota. La vendemmia è svolta a piena maturazione e le fermentazioni avvengono in vasche di acciaio o tini di legno, con macerazioni sulle bucce più o meno prolungate anche per le uve bianche. Per i successivi periodi di invecchiamento vengono adottate vasche di cemento, di acciaio, botti di ceramica oppure botti di rovere.

La selezione della cantina Terenzuola comprende importanti denominazioni quali Colli di Luni e Cinque Terre, interpretate con vini capaci di esprimere il carattere più vero dei rispettivi territori di provenienza.

Dallo stesso produttore
2 -@@-1-Gambero Rosso
15,50 
3 -@@-1-Gambero Rosso
18,50 
19,00 
2 -@@-1-Gambero Rosso
24,00