Quartomoro

Una cantina dell'Oristanese in continua evoluzione

La cantina Quartomoro nasce ad Arborea, in provincia di Oristano, come laboratorio di idee, di esperienze sulla viticoltura e l’enologia sarda. Fu fondata dall’enologo e vignaiolo Piero Cella nel 2011 con l’intento di produrre vini che fossero espressione del territorio sardo.

I vigneti di Quartomoro si estendono per un totale di 25 ettari e sono dislocati in zone diverse della Sardegna: a Marrubiu, su terre ricche di ossidiana, si coltiva il Vermentino; a Terralba, su suoli sabbiosi, troviamo vigne a piede franco di Bovale; nella sabbia del Sulcis, a Calasetta, c’è una vigna ancora a piede franco di Carignano; a Dorgali il granito accoglie la vigna di Cannonau, mentre il Muristeddu è coltivato nel Mandrolisai. Sia in vigna che in cantina l’intervento è ridotto al minimo, in modo da rispettare il più possibile i processi naturali.

Attraverso ricerca e sperimentazione continue Quartomoro riesce a produrre dei vini eleganti e unici, che testimoniano la ricchezza di biodiversità e raccontano i vocatissimi terroir sardi.

Informazioni

Regione:
Vini principali
Vermentino, Cannonau
Anno di fondazione
2011
Ettari vitati
25
Produzione annua
20.000 bt
Enologo
Piero Cella
Indirizzo
Via Dino Poli, 31 - 09092 Arborea (OR)

"Oggi, in Arborea, trasformiamo le uve con grande semplicità, affiancando e accompagnando la natura in silenzio e con grande rispetto. Vinifichiamo autentiche perle viticole, con l’intento di metterne in evidenza le note varietali. [...] proviamo ad ottenere una sinfonia regolare, senza cercare gli accenti e le forzate perfezioni organolettiche, ma l’essenza dell’uva di Sardegna"

 Piero Cella

I vini della cantina Quartomoro