Consegna gratuita oltre i 59,90€
Consegna in Italia in 1 - 3 giorni lavorativi | gratuita oltre i 59,90€ | Callmewine è ora Carbon Neutral!

Zind Humbrecht

Una delle cantine di riferimento per i grandi vini alsaziani dal XVII secolo
Regione Alsazia (Francia)
Anno Fondazione 1959
Ettari vitati 40
Produzione annuale 100.000 bt
Indirizzo 4 Route de Colmar - 68230 Turckheim
https://cdn.shopify.com/s/files/1/0650/4356/2708/articles/brands_11418_zind-humbrecht_382.jpg?v=1709219999

L’Alsazia è conosciuta in tutto il mondo per i suoi grandi vini bianchi, e qui, nel paesino di Turckheim si trova il Domaine Zind-Humbrecht, gestito da Olivier Humbrecht, vicino alla città di Colmar, non lontano dal confine tedesco. Questo Domaine nasce nel 1959 quando si fondono i poderi delle due famiglie Zind e Humbrecht, ma tra i membri della famiglia Humbrecht troviamo dei vignaioli già tre secoli prima, infatti se ne hanno notizie fin dal 1620. Le date che hanno più profondamente influenzato la storia del Domaine sono due; nel 1992 l’Azienda lascia la vecchia cantina di Wintzenhiem per trasferirsi in quella nuova, in mezzo ai vigneti dell’Herrenweg, più pratica e dotata di tutte le più moderne attrezzature per la vinificazione; l’altra data importante è il 2003, quando il Domaine ottiene la certificazione di viticoltura biodinamica per tutti i 40 ettari delle sue vigne.

Una terza data ancora, non meno importante nella storia di Zind Hubrecht è il 1993, quando nel processo di vinificazione si abbandona, quasi totalmente, la “Chaptalisation”, cioè l’aggiunta di zuccheri.

Fondamentale per il rinnovo della filosofia produttiva del Domaine è stato Leonard Humbrechet, padre di Olivier, che tornato da un soggiorno in Borgogna, dove era stato per carpire i segreti dei grandi vini della Cote-d’Or, intuisce che per ottenere vini veramente eccezionali si devono creare “cuvées” diverse per ciascuna vigna, mentre prima tutte le uve dello stesso vitigno erano mescolate indipendentemente dalla loro provenienza. Nei vigneti della famiglia, ripartiti in cinque comuni dell’Haut-Rhin, si coltivano quasi esclusivamente i due vitigni più rappresentativi della regione: il Riesling e il Gewurztraminer da cui vengono prodotti vini assolutamente eccezionali.

Dallo stesso produttore
96 -@@-9-James Suckling
91 -@@-8-Wine Spectator
96 -@@-7-Robert Parker
97,90 
91 -@@-9-James Suckling
89 -@@-8-Wine Spectator
23,50 
91 -@@-8-Wine Spectator
98 -@@-9-James Suckling
96,90 
93 -@@-9-James Suckling
90 -@@-8-Wine Spectator
91 -@@-7-Robert Parker
35,70 
94 -@@-7-Robert Parker
97 -@@-9-James Suckling
93 -@@-8-Wine Spectator
98,00 
93 -@@-7-Robert Parker
93 -@@-8-Wine Spectator
97 -@@-9-James Suckling
94 -@@-10-Wine Enthusiast
67,10 
94 -@@-7-Robert Parker
92 -@@-8-Wine Spectator
97 -@@-9-James Suckling
94 -@@-10-Wine Enthusiast
69,90