Syrah d'Ogier Stephane Ogier 2015

Syrah d'Ogier è un vino rosso territoriale e tipico della zona del Rodano. Odori giovani e croccanti di frutta rossa fanno da sfondo ad un sorso di grande bevibilità, fresco e invitante, dall'ottima corrispondenza gusto-olfattiva

Caratteristiche

Denominazione
Collines Rhodaniennes IGP
Vitigni
Syrah 100%
Gradazione
12.5%
Formato
Bottiglia 75 cl
Vinificazione
Fermentazione in vasche d'acciaio
Affinamento - maturazione
12 mesi in barrique

Per gustarlo al meglio

Temp. servizio
16°-18°C
Quando aprire
Per apprezzare al meglio un vino biologico o fatto in modo tradizionale, ti consigliamo di lasciarlo “respirare” 15-20 minuti prima di gustarlo
Bicchiere
Calice apertura media
Calice apertura media

Ideale per i vini rossi leggeri e di media struttura, che non necessitano di ossigenazione per aprirsi. L’apertura leggermente più stretta rispetto al corpo del calice favorisce la concentrazione dei profumi verso il naso, esaltando la percezione degli aromi e limitandone la dispersione

Quando bere

Evolve

Vino ottimo da bere adesso, ma che può avere una bella evoluzione se lasciato riposare un po’ di tempo in cantina

Puoi lasciarlo riposare in cantina anche 3-4 anni

descrizione del Syrah d'Ogier

Il Syrah d'Ogier è un rosso francese che nasce nella zona del Rodano da un approccio produttivo attento, che mira alla precisione del prodotto finale. Il varietale si annuncia con sensazioni tipiche fruttate e leggeri cenni più speziati al naso, aprendo a una beva scorrevole e rotonda, in cui è ancora una volta la frutta a raccontare la centralità dei gusti al palato. Molto coerente, testimonia l’ottimo lavoro svolto da Stephane Ogier, sempre attento a lasciar parlare i vitigni e il territorio in una sintesi di assoluta qualità.

Il rosso Syrah d'Ogier di Stephane Ogier nasce da uve di Syrah in purezza, coltivate all’interno dell’IGP Collines Rhodaniennes. La vendemmia manuale viene svolta selezionando solo i grappoli migliori che, non appena raccolti, vengono trasportati nei locali adibiti alla vinificazione. Qui, dopo la diraspatura, gli acini vengono pressati sofficemente, e il mosto che si ottiene da quest’operazione fermenta in serbatoi d’acciaio termocondizionati, così da conservare l’acidità naturale delle uve ed estrarre al meglio gli aromi primari. Il vino viene poi trasferito in barrique di rovere dove riposa per un anno, sino a quando cioè la cantina non dà inizio alle operazioni d’imbottigliamento e commercializzazione.

Il vino Syrah d'Ogier firmato dalla cantina Stephane Ogier si presenta nel bicchiere con un colore tipicamente rubino, attraversato da riflessi che sembrano tendere più al violaceo. Lo spettro olfattivo esibisce sensazioni fresche e fruttate, arricchite da rimandi a fiori appena sbocciati e sensazioni sfumate di spezie. Al palato è di medio corpo, armonioso, con un sorso concentrato che si sviluppa in coerenza con le sensazioni fruttate avvertite durante l’analisi olfattiva; la trama tannica presenta un profilo scolpito. Una bottiglia già interessante da stappare adesso, ma che con i prossimi tre o quattro anni si offrirà con una complessità ancora maggiore, garantendo un’ottima tenuta.

Colore Rosso rubino con riflessi violacei

Profumo Piacevoli sentori di frutta rossa giovane, viole appena sbocciate ed echi di spezie orientali

Gusto Struttura composta, ben orchestrata, con tannini croccanti, alta concentrazione, con ritorno fruttato corrispondente

produttore: Ogier Stephane

Vini principali
Syrah, Grenache, Viognier
Anno di fondazione
1997
Ettari vitati
20
Produzione annua
100.000 bt
Indirizzo
97 route de la Taquière - 69420 Ampuis

Perfetto da bere con

  • Uova e torte salate Uova e torte salate
  • Pasta sugo di carne Pasta sugo di carne
  • Carne rossa in umido Carne rossa in umido
  • Carne arrosto-grigliata Carne arrosto-grigliata
  • Carni bianche in umido Carni bianche in umido