SP68 Rosso Arianna Occhipinti 2018

SP68 Rosso di Arianna Occhipinti è un vino rosso a base di Frappato e Nero d'Avola, vinificato e affinato nelle tradizionali vasche di cemento. Esprime note territoriali di bacche, humus e spezie scure, piacevolmente selvatiche. Il sorso è morbido e fresco, di buona persistenza. Vino fatto come una volta con metodi artigianali, Triple A

13,40 € 15,00 € - 11% Disponibilità immediata

Caratteristiche

Denominazione
Terre Siciliane IGT
Vitigni
Frappato 70% e Nero d'Avola 30%
Regione
Gradazione
12.5%
Formato
Bottiglia 75 cl
Vigneti
Allevati a guyot su terreni rossi calcarei a coltivazione biologica
Vinificazione
Pigiadiraspatura, macerazione e fermentazione con lieviti indigeni in vasche di cemento per 30 giorni con rimontaggi e follature giornalieri, svinatura e leggera pressatura delle vinacce. Senza chiarifiche né filtrazioni
Affinamento - maturazione
6 mesi nelle tradizionali vasche di cemento
Filosofia produttiva
Artigianali fatti come una volta, Triple A, Lieviti indigeni,

Premi e riconoscimenti

James Suckling
2017
92 / 100
Bibenda
2017
Gambero Rosso
2017
2 / 3

Per gustarlo al meglio

Temp. servizio
16°-18°C
Quando aprire
Per apprezzare al meglio un vino biologico o fatto in modo tradizionale, ti consigliamo di lasciarlo “respirare” 15-20 minuti prima di gustarlo
Bicchiere
Calice apertura media
Calice apertura media

Ideale per i vini rossi leggeri e di media struttura, che non necessitano di ossigenazione per aprirsi. L’apertura leggermente più stretta rispetto al corpo del calice favorisce la concentrazione dei profumi verso il naso, esaltando la percezione degli aromi e limitandone la dispersione

Quando bere

Evolve

Vino ottimo da bere adesso, ma che può avere una bella evoluzione se lasciato riposare un po’ di tempo in cantina

Puoi lasciarlo riposare in cantina tranquillamente per 3-4 anni

descrizione del sommelier

Il Rosso SP68 è la storia di Arianna, è la sua vita, i suoi ricordi, la sua speranza, il suo sogno. SP68 non è solamente una strada, quella che Arianna percorre ogni giorni per raggiungere le sue vigne, ma sono quei luoghi che hanno attraversato i vini, prima trasportati nelle anfore e poi nelle botti; quei vini che hanno fatto la storia e il successo della Sicilia, quei vini che sono l’orgoglio di Vittoria e degli agricoltori che con passione e dedizione li curano quotidianamente.

Le cronache raccontano che la SP68 è la più antica strada del vino mai esistita; una strada che ha portato uomini prima che agricoltori e vigneti a incontrarsi, per dar vita a prodotti dalla qualità eccellente. Il Rosso SP68 ne è un esempio: Arianna vinifica Frappato e Nero d’Avola e lo fa a 280 metri sul livello del mare, su vigneti che risentono della sapidità tipica del mare e delle escursioni termiche che qui sono favorite dalla vicinanza dei Monti Iblei.

Mineralità e concentrazione sono due delle caratteristiche distintive di questo rosso che viene fatto fermentare con lieviti indigeni e che non viene filtrato prima di venir immesso in bottiglia; un vino succoso e tonico, fresco e morbido, fruttato e speziato. Un vino che lascia inalterata la biodiversità e che è frutto del territorio in cui è inserito, delle sue caratteristiche e delle sue storie.

Colore Rosso rubino

Profumo Intensi sentori fruttati e speziati con note di ribes, terra, timo, spezie scure e una nota selvatica

Gusto Fresco e morbido, dotato di tannini dolci e buona persistenza

produttore: Occhipinti Arianna

Vini principali
Frappato, Nero d'Avola
Anno fondazione
2004
Ettari vitati
22
Uve di proprietà
100
Produzione annua
130.000 bt
Enologo
Arianna Occhipinti
Indirizzo
Via dei Mille, 55 - 97019 Vittoria (RG)

Perfetto da bere con

  • Risotto con sugo di carne Risotto con sugo di carne
  • Pasta sugo di carne Pasta sugo di carne
  • Carne arrosto-grigliata Carne arrosto-grigliata
  • Carni bianche in umido Carni bianche in umido
  • Pasta sugo di verdure Pasta sugo di verdure