Cagnulari 'Brace' Mesa 2018

Il "Brace" di Mesa è un vino rosso intenso e strutturato, ottenuto da un'uva autoctona sarda, il Cagnulari. I tipici profumi floreali con sentori di mirto e spezie e il gusto morbido e vellutato ne fanno un'etichetta espressiva e di grande personalità

16,00 € Disponibilità immediata

Caratteristiche

Denominazione
Isola dei Nuraghi IGT
Vitigni
Cagnulari 100%
Regione
Gradazione
14.5%
Formato
Bottiglia 75 cl
Vigneti
Viti ad alberello su suoli calcarei a 300 m di altitudine
Vinificazione
Fermentazione in vasche di acciaio
Affinamento
7 mesi in barrique e tonneaux
Note aggiuntive
Contiene solfiti

Premi e riconoscimenti

James Suckling
2017
92 / 100
Vitae AIS
2017
Bibenda
2017
Gambero Rosso
2017
2 / 3

Per gustarlo al meglio

Temp. servizio
18°-20°C
Quando aprire
Per gustarlo al meglio, ti consigliamo di lasciare 'respirare' il vino almeno 15-30 minuti prima di servirlo
Bicchiere
Calice ampio
Calice ampio

Ideale per i vini rossi di buona struttura e intensità, che necessitano di ossigenazione per aprirsi completamente e sviluppare al meglio il proprio corredo aromatico intenso e complesso

Quando bere

Quando bere

Evolve

Vino perfetto da bere subito, ma può evolvere bene se tenuto a riposare in cantina

Puoi lasciarlo tranquillamente in cantina per 4-5 anni

descrizione del Cagnulari Brace di Mesa

Il Cagnulari “Brace” della cantina Mesa è un vino rosso intenso e corposo prodotto nel sud della Sardegna a Sant'Anna Arresi, comune della storica regione del Sulcis-Iglesiente. Questa etichetta è ottenuta da uve Cagnulari in purezza, antico vitigno a bacca rossa autoctono sardo, provenienti da vigne allevate a piede franco con il metodo ad alberello e situate a circa 300 metri di altitudine su terreni di natura sabbiosa caratterizzati da suoli ricchi di calcare. La cantina, proprietaria di circa 70 ettari vitati, nasce nel 2004 per opera di Gavino Sanna, pubblicitario ed imprenditore di origini sarde che, innamorato della sua terra, decide di investire in una realtà vitivinicola in cui sono i ritmi naturali a regnare in un connubio indissolubile di tradizione e rispetto per il territorio.

Il “Brace” Cagnulari è prodotto con uve attentamente selezionate e vendemmiate a mano generalmente verso la prima decade di ottobre. I grappoli vengono portati in cantina dove subiscono una diraspapigiatura delicata per poi svolgere la fermentazione alcolica in contenitori di acciaio inox a temperatura controllata con macerazione sulle bucce di circa 10-15 giorni e follature periodiche. Successivamente si procede alla svinatura con pressatura, dopodiché il vino resta in affinamento in barrique e tonneau di rovere per un periodo di almeno 8 mesi prima di venire imbottigliato ed essere pronto per la messa in commercio.

Il Cagnulari “Brace” di Mesa si presenta alla vista di un colore rosso rubino profondo. Al naso compaiono intensi aromi di frutta matura, tra cui la mora, la ciliegia e il mirtillo, note floreali di glicine e di mirto, sentori speziati di spezie selvatiche e di polvere di cacao, per finire su note boisè. In bocca è ricco, caldo, robusto e strutturato, connotato da una trama tannica vellutata, da una buona sapidità e da una lunga persistenza giocata su note fruttate e continui richiami mediterranei. Questo della cantina Mesa è un rosso di grande espressione e tipicità che conquista per la sua unicità e per il grande equilibrio.

Colore Rosso rubino intenso

Profumo Floreale, con nitidi sentori di glicine e mirto

Gusto Morbido e intenso, strutturato, dai tannini vellutati, con lungo finale di spezie

produttore: Mesa

Vini principali
Carignano, Vermentino, Cannonau, Cagnulari
Anno fondazione
2004
Ettari vitati
78
Produzione annua
700.000 bt
Enologo
Stefano Cova, Michele flore
Indirizzo
Mesa, Località Su Baroni, 09010 Sant'Anna Arresi (CI)

Perfetto da bere con

  • Risotto con sugo di carne Risotto con sugo di carne
  • Carne rossa in umido Carne rossa in umido
  • Pasta sugo di carne Pasta sugo di carne
  • Carne arrosto e grigliata Carne arrosto e grigliata
  • Formaggi stagionati Formaggi stagionati